Mac Miller: “Circles” è il suo album postumo

Circles è il primo album postumo del rapper Mac Miller. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul progetto, incluse le reazioni di chi era vicino all'artista.

0
448

Mac Miller era un’artista la cui fama era abbastanza trasversale fra gli ascoltatori di musica: gli amanti dell’hip-hop lo conoscevano prettamente per i suoi lavori e per il suo talento, gli amanti del pop lo conosceva invece per la relazione con la popstar Ariana Grande e per le loro collaborazioni – tra cui proprio il singolo di debutto di Ariana, The Way. Allo stato attuale, però, ciò che ha reso più famoso il nome del talentuoso rapper è la sua morte, avvenuta nel 2018 per motivi legati al consumo di sostanze stupefacenti.

Circles, il nuovo album di Mac

Come sempre più spesso avviene nell’industria musicale americana, però, la produzione artistica di Mac Miller non si è arrestata con la sua morte: proprio nella giornata di ieri è arrivato il suo album postumo “Circles”, lavoro contenente brani registrati ante mortem ma che non avevano trovato spazio nei lavori rilasciati finora da Mac. Per essere più precisi, “Circles” non è una compilation di canzoni create dal rapper in periodi differenti: si tratta di un lavoro sviluppato con l’aiuto del suo collaboratore Jon Brion sulla base di quello che Miller aveva creato per il suo sesto album.

Come sempre più spesso avviene nell’industria musicale americana, però, la produzione artistica di Mac Miller non si è arrestata con la sua morte: proprio nella giornata di ieri è arrivato il suo album postumo “Circles”, lavoro contenente brani registrati ante mortem ma che non avevano trovato spazio nei lavori rilasciati finora da Mac. Per essere più precisi, “Circles” non è una compilation di canzoni create dal rapper in periodi differenti: si tratta di un lavoro sviluppato con l’aiuto del suo collaboratore Jon Brion sulla base di quello che Miller aveva creato per il suo sesto album.

Come ha reagito al progetto chi era vicino a Mac Miller?

Ad acconsentire alla pubblicazione del disco è stata infine proprio la famiglia di Mac Miller, nella speranza che questo progetto potesse rappresentare un giusto “testamento artistico” del rapper. I fan interrogati finora dai media americani e britannici hanno risposto positivamente a delle domande rivolte sul progetto, che ad avviso di molti è coerente con la sua artisticità e non uno dei tanti lavori postumi privi di un reale fondamento artistico. Un responso sicuramente ottimo, che avrà fatto piacere sia a chi ha aiutato a portare a termine il disco anche senza la partecipazione di Mac ed alla Warner Records, casa discografica di cui l’artista ha fatto parte per una buon pezzo della sua carriera e che ha pubblicato questo lavoro.

Di seguito l’audio di “Circles”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here