Luca e il messaggio di inclusione del film

0
1397

Luca, il nuovo film d’animazione firmato Disney-Pixar è ancora disponibile su Disney plus e merita tutta la nostra attenzione.

Perchè Luca deve essere visto?

Luca è il nuovo film Disney-Pixar ambientato in Liguria con personaggi tutti italiani, o quasi. Il protagonista è un piccolo mostro marino che si trasforma in essere umano una volta uscito dall’acqua. Luca è un sognatore, un piccolo avventuriero intrappolato nella monotonia della vita sicura creata dai genitori. La voglia di scoperta però è più forte di ogni catena, e con un pizzico di coraggio e l’incontro fortunato con Alberto, parte all’avventura. Zittendo quella voce interiore timorosa presente dentro ognuno di noi, che mette in guardia dalle novità. Con un provvidenziale “zitto Bruno”, Luca si lancia alla vita. Il film è un omaggio vero e proprio alla Liguria, forti e chiari sono i riferimenti alle Cinque Terre. Uno sfondo perfettamente costruito, romantico e veritiero, che chiunque abbia visitato quei magici luoghi può riconoscere. Certamente si nota L’impronta Americana del film nella caratterizzazione dei personaggi, tipicamente disegnati come italiani gesticolanti, mangiatori di pasta e allegri. Luca ci proietta in un’atmosfera di vacanza, i colori del mare, del cielo e persino dell’erba sono studiati ad arte, per rendere nell’immaginario collettivo una rappresentazione fedele della meravigliosa costiera Ligure. 


Luca: una lettera d’amore alla musica italiana


Quale è il messaggio che vuole trasmetterci ?

La Disney cerca sempre una morale da trasmettere in ogni suo film ed anche in Luca troviamo punti di riflessione. Sicuramente è un film importante, non solo perchè è il primo della Disney ambientato in Italia e perchè il regista è un italiano doc, ma più per il messaggio che trasmette. Nel personaggio di Luca è facile riconoscersi, siamo tutti grandi sognatori intrappolati nella realtà quotidiana, nell’attesa del momento perfetto per reagire. Forse quello che capiamo da questo film è che il momento perfetto lo dobbiamo creare noi, con un pizzico di coraggio e, se abbiamo fortuna, con qualche buon amico intorno. Luca e Alberto ne sono un esempio, due mostri marini che si nascondono per paura delle reazioni della gente, si unisco alla massa, finché la verità salta fuori. Il messaggio di accettazione che ne consegue è l’obbiettivo di Luca per dimostrare come ogni persona sia importante ed unica. Provvidenziali sono le parole finali del film quando la nonna del protagonista ci ricorda che ci saranno persone pronte ad accettare la diversità del nipote, ed altre che non lo capiranno, ma lui sarà sempre in grado di scegliere quelle giuste. In un mondo pieno di pregiudizi, omofobia e razzismo chissà che un piccolo cartone come Luca non possa scogliere qualche cuore o svegliare qualche coscienza intrappolata.

Commenti