Luca: una lettera d’amore alla musica italiana

Tutti i brani che omaggiano la musica italiana nel nuovo film della Pixar

0
497
Luca:

La Pixar colpisce ancora. E questa volta lo fa con Luca, piccolo gioiello d’ animazione arrivato su Disney+ lo scorso 16 Giugno. Il protagonista è un piccolo mostro marino che vive con la sua famiglia nelle acque vicino Portorosso, un paesino immaginario della costa ligure. Ad accompagnarlo nelle sue avventure terrestri, ci sarà Alberto, un essere acquatico come lui, che cerca in tutti modi di mostrargli le bellezze della vita terrena. Luca è una bellissima storia di formazione e crescita capace di toccare tantissimi temi che vanno dall’amicizia al bullismo, passando per la consapevolezza di sè.

Luca: il racconto delle tradizioni?

Un pò come in Coco, la Pixar, con questa nuova pellicola diretta da Enrico Casarosa, sta mostrato quanto voglia cercare di raccontare il mondo. La volontà di approfondire in ogni film culture sempre diverse, apre la strada a nuove narrazioni sempre più innovative e meno banali. Uno degli elementi che più ha interessato il pubblico internazionale dopo la visione di Luca è sicuramente la scelta musicale.

Una dedica all’Italia

La colonna sonora di Luca è una lettera d’amore all’ Italia, ma soprattutto agli anni 50/60. Un ricordo nostalgico di quei piccoli borghi di marittimi che sembrano essersi fermati nel tempo. Da Edoardo Bennato, passando per Gianni Morandi fino a Mina, Luca ripercorre brani storici e senza tempo della musica italiana creando un’atmosfera unica ed inimitabile.

Luca: il formidabile duo de Il gatto e la volpe

Il gatto e la volpe di Edoardo Bennato è il brano chiave dell’ intera pellicola. La canzone del cantautore napoletano diventa il simbolo della nascita dell’amicizia tra Luca ed Alberto. Un duo inarrestabile che ha come unico obiettivo riuscire ad ottenere la loro tanto agognata vespa. La prima volta che sentiamo il brano, infatti, è durante la scena in cui i due piccoli mostri marini cercando di assemblarne un primo fallimentare prototipo. Nonostante la canzone non rientri a pieno nel periodo storico raccontato (il brano è del 1977),riesce a riassumere alla grande il messaggio del film.

L’ incipit di Un bacio a mezzanotte

Correva l’anno 1952 quando veniva pubblicata Un bacio a mezzanotte del Quartetto Cetra. Probabilmente una delle canzoni italiane più conosciute al mondo. Luca si apre proprio con una scena in notturna in cui due pescatori svolgono il proprio lavoro con questo brano in sottofondo. Un buon augurio per il film, ma soprattutto un modo per far capire fin dai primi minuti le atmosfere malinconico-nostalgiche della pellicola. Un modo per celebrare i bei tempi andati e per spingere il pubblico (in particolare quello italiano) a preservarli nella loro memoria storica.

La voglia di libertà di Andavo a cento all’ora

Andavo a cento all’ora di Gianni Morandi del 1963, diventa un modo invece, per introdurre il vero villain di Luca. Ercole è la rappresentazione dell’ italiano medio in tutti i suoi peggiori difetti. Un personaggio che diventa una critica ,non solo agli stereotipi che vengono affibbiati agli italiani in giro per il mondo, ma anche alla società attraverso un tema delicato come il bullismo. Il brano di Morandi accompagna anche la presentazione della vespa effettiva (un catorcio) che i due protagonisti sperano di acquistare con i guadagni della vincita della Portorosso Cup. Un modo per esaltare non solo il simbolo storico della vespa, ma anche la voglia di libertà di Luca e Alberto.

Il malinconico romanticismo di Città Vuota

Le sequenze finali sono tra le più toccanti dell’ intero film e l’accompagnamento musicale non fa altro che aumentare la commozione. Città Vuota di Mina del 1965 suona romantica e malinconica mentre ci vengono mostrate le ultime, agrodolci ma piene di speranza, scene. Un brano che fa parte della storia della musica italiana e che è sicuramente degno di chiudere una splendida pellicola. Luca è una lettera d’amore non solo all’ Italia, ma anche alla sua musica e alla sua cultura. Un omaggio romantico e sentito.


Black Widow e Crudelia usciranno contemporaneamente in sala e su Disney+


Luca: dove vederlo?

Luca è attualmente disponibile su Disney+.

Commenti