Lo scambio di principesse in uscita il 5 agosto

0
249
Lo scambio di Principesse

Lo scambio di Principesse, tratto dal romanzo di Chantal Thomas, diretto da Marc Dugain. Un racconto di intrighi, matrimoni combinati e giochi di potere. Il film sarà nelle vendite italiane a partire dal 5 agosto, distribuito da Movies Inspired.

Di cosa parla Lo scambio di Principesse?

Sinossi: 1721. Un’idea audace germoglia nella mente di Filippo d’Orléans, reggente di Francia… Luigi XV, 11 anni, sta per diventare re e uno scambio di principesse permetterebbe di consolidare la pace con la Spagna dopo anni di guerra che hanno stremato i due regni.Fa così sposare sua figlia, Mademoiselle de Montpensier, 12 anni, con l’erede al trono di Spagna, mentre Luigi XV deve prendere come moglie l’infanta di Spagna, Anna Maria Victoria, più grande di quattro anni. Ma la precipitosa entrata in scena nella corte dei grandi di quelle giovani principesse, sacrificate sull’altare dei giochi di potere, avrà la meglio sulla loro spensieratezza…

Location

Girato in castelli del Belgio – quello di Beloeil, il cui interno era la copia di Versailles; nel palazzo d’Egmont, che ospita il ministero degli affari esteri a Bruxelles; in territorio fiammingo, nel castello di Gaasbeek, rappresentativo dell’arte fiamminga d’influenza spagnola.

Marc Dugain

“Sono attratto dalla Storia. Questa, in particolare, mi era ancora più vicina perché da bambino leggevo molti libri sul XVIII secolo. L’episodio dello scambio delle principesse è davvero originale, soprattutto per il trattamento riservato ai bambini, la crudeltà nei loro confronti. E per il modo in cui cercano di uscirne. Tutto ciò non è così distante dal mio universo abituale, ampiamente immerso nella manipolazione politica. Anche questi bambini sono letteralmente manipolati – da degli adulti che, a loro volta, non sono veramente degli adulti. I giovani aristocratici principeschi venivano cresciuti nello splendore ma, al tempo stesso, restavano legati a una condizione abbastanza infantile: quella di bambini che giocano alla guerra perché non hanno nient’altro da fare. E questo spiega in parte il declino della monarchia. Nel film si vede bene che essa è già agonizzante”.


Movies Inspired: due nuovi titoli in uscita ad agosto


Commenti