Le terrificanti avventure di Sabrina – terza stagione

0
743
le terrificanti avventure di sabrina

Dopo due stagioni, Le terrificanti avventure di Sabrina di Netflix si è posizionato come il perfetto spettacolo di streghe.

Con una ricca mitologia delle pratiche sataniche, un’estetica ispirata all’orrore, un discorso femminista e un cast forte, Sabrina si è presentata come lo spettacolo femminista delle streghe oscure di cui tutti avevamo bisogno.

Le terrificanti avventure di Sabrina – Stagione 3 – Trama

Quando riprendiamo nella stagione 3, lo stato della Church of Night, e in effetti l’intero mondo satanico, è stato irrevocabilmente cambiato dagli eventi del finale della stagione 2, in cui Sabrina (Shipka) e i suoi amici hanno rovesciato Lucifero (Luke Cook) e lo hanno intrappolato nella mente di Nick Scratch (Gavin Leatherwood), mettendo Lilith (Michelle Gomez) sul trono dell’Inferno al suo posto.

Questi enormi cambiamenti sono in parte responsabili del perché questa stagione non è altrettanto soddisfacente, ma è anche il modo in cui la serie gestisce le nuove sfide.

Una cosa divertente di Sabrina nelle stagioni precedenti era l’esplorazione della mitologia delle streghe sataniche, delle antiche tradizioni e del modo in cui Sabrina le abbracciava o le ignorava.

Con il rovesciamento di Lucifero, quella parte dello spettacolo viene interrotta in questa stagione. Oltre a perdere un grande aspetto dello spettacolo, molte delle tradizioni che Sabrina avrebbe incontrato erano orribilmente sessiste e ciò avrebbe offerto a Sabrina una grande opportunità per sfidare il modo in cui le cose venivano fatte, ritagliare un posto per le donne nella sua società e fornire un commento sul patriarcato della società in generale. Senza questo discorso femminista, temo che Sabrina sia molto meno potente di prima.

Con l’aiuto di Hilda (Lucy Davis), Zelda (Miranda Otto) riapre l’Accademia delle Arti invisibili e in pratica diventa la leader della congrega, ma presto scoprono che rimettere insieme le cose sarà più difficile di quanto avvessero immaginato.

Sarebbe stato interessante vedere le Spellman ricostruire la loro congrega da zero, ma non abbiamo mai la possibilità di vederlo poiché la congrega è costantemente sull’orlo del collasso.

Parte di ciò che è divertente di Sabrina è vederla essere potente e fare incantesimi sorprendenti, ma con il potere che si esaurisce in tutte le streghe in questa stagione, anche gli incantesimi semplici sono difficili da fare per le streghe.

Sebbene continuino a presentare piani per ripristinare il potere della congrega, ogni piano alla fine fallisce, il che è un po’ il tema generale in questa stagione.

Uno spettacolo dovrebbe avere alti e bassi, momenti in cui i personaggi hanno successo e momenti in cui devono affrontare battute d’arresto, nessuno vuole vedere i personaggi che amano fallire continuamente.

Ogni episodio è solo un’altra serie di sconfitte per la congrega, poiché la situazione diventa sempre più terribile.

Netflix lancia dei suggerimenti sulla terza stagione di Sabrina con un video musicale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here