Kurt Cobain, asta record per la sua chitarra

0
255

La chitarra di Kurt Cobain è stata venduta all’asta per sei milioni di dollari. Era stata utilizzata dall’indimenticato frontman dei Nirvana nel 1993, durante lo storico Mtv Unplugged registrato a New York. Si tratta di un vero e proprio record per uno strumento musicale, in particolare di una chitarra. Prima questo primato apparteneva ad una Fender Stratocaster di David Gilmour del 1969, venduta all’asta “solo” per 3.95 milioni di dollari nel 2019.

Ad aggiudicarsi la chitarra è stato un imprenditore australiano Peter Freedman, della Red Microphones che ha già affermato di aver intenzione di portarla in giro per il mondo per raccogliere fondi in beneficienza. L’asta iniziava da 1 milione di dollari, ma Freedman ha concluso l’affare raggiungendo la quota impossibile di sei milioni di dollari, un vero record che probabilmente rimarrà tale nei prossimi anni.

La chitarra di Kurt Cobain, una Martin D-18E del 1959, esposta in un museo

L’Unplugged, il suggello artistico di Kurt Cobain

Il leader dei Nirvana si suicidò pochi mesi dopo quell’incredibile show, nell’aprile del 1994, lasciando una voragine tutt’ora aperta per la musica rock. Quello show acustico, uno dei tanti promossi all’epoca da Mtv (ricordiamo ad esempio quello degli Alice in Chains), mostrò la vena di un cantautore all’apice, che avrebbe potuto ancora tanto dare alla musica. Quindi ben si capisce il valore artistico che quella chitarra ha avuto durante il corso del tempo, che non ha decimato di un millimetro la leggenda del rocker di Aberdeen.

Leggi anche ->Andrea Petrucci, “Nel Cielo Tu” il nuovo singolo

Commenti