Johnny Depp attende l’appello: processo influenzato da bugie

0
707
Johnny Depp
Johnny Depp

Sapevamo che, nel bene e nel male, la causa Depp-Heard ci avrebbe acompagnato per molto tempo, e ogni giorno la loro storia si arricchisce di colpi di scena.

Quali novità ci sono nella causa Depp-Heard?

Continua lo scontro fra Johnny Depp e Amber Heard dopo la lunga battaglia legale che ha visto gli ex coniugi scontrarsi senza esclusione di colpi. Questa volta a fare la prima mossa è stato il divo di Hollywood che tramite i suoi legali ha deciso di riprendere in mano la causa di diffamazione intentata (e persa) contro il Sun.

Cosa dichiarano i legali di Depp?

Secondo i documenti depositati dall’attore, Amber Heard avrebbe influenzato l’esito del processo con alcune dichiarazioni. L’attrice infatti aveva dichiarato pubblicamente che avrebbe devoluto in beneficienza i soldi ottenuti dal divorzio con Depp. Ad oggi però sembra che i sette milioni ricevuti dalla diva come risarcimento non sarebbero arrivati a nessuna associazione benefica. I legali dell’attore adesso sostengono che il mancato versamento in beneficenza dei 7 milioni ottenuti dalla Heard siano da considerarsi come una “bugia manipolatoria”.

Johnny Depp attende l’appello-Il ricorso

Gli avvocati di Depp hanno quindi chiesto l’autorizzazione per ricorrere contro la sentenza che aveva rigettato l’accusa di diffamazione dell’attore contro il quotidiano “The Sun”. Il tabloid britannico lo aveva infatti definito “picchiatore di mogli” e aveva suscitato la reazione dell’attore, che aveva trascinato il giornale in tribunale.

Le carte dei legali di Depp

Ecco quanto sostenuto dalla difesa di Depp: il Giudice Nicol “ha fallito nell’intraprendere un’adeguata analisi del racconto mutevole della signora Heard, nonostante l’importanza della coerenza come considerazione della testimonianza di un testimone.” Secondo Sherbone, “Niccol ha concluso che l’appellante era colpevole di gravi aggressioni fisiche senza tenere conto o addirittura riconoscere che la signora Heard aveva fornito della prove false, senza confrontare la sua versione con i documenti e le prove di altri testimoni”.

Johnny Depp attende l’appello-L’opinione

In tempi non sospetti, avevamo avanzato nei nostri articoli il concetto che, il processo in cui Johnny Depp era stato condannato, nella causa contro il Sun, non poteva essere la verità processuale in assoluto. Questo per diversi motivi, molte prove non erano state portate, non era stato, di fatto, dato alla difesa di Depp la possibilità di fornire prove a discarico, era la causa contro il Sun non contro la Heard. Quindi molti fatti e molte prove non potevano essere ammesse. Cosa che invece succederà in Virginia dove la causa sarà diretta e si potrà avere finalmente una verita giurdiziaria completa. Al momento registriamo l’ennesimo capitolo di una battaglia che passerà alla storia come una delle più violente fra due coniugi.


Johnny Depp: slitta il processo contro Amber Heard


Commenti