I Segreti Del Settimo Piano | recensione thriller spagnolo

"I Segreti Del Settimo Piano" va in onda stasera su RAI 4. Si tratta di un film di genere thriller spagnolo che parte da uno spunto decisamente interessante

0
6524

“I Segreti Del Settimo Piano” è un thriller spagnolo del 2013, diretto da Patxi Amezcua e sceneggiato a quattro mani con Alejo Flah. Il cast include Ricardo Darin, Belén Rueda, Luis Ziembrowski, Jeorge D’elia e Osvaldo Santoro. Il film fu un ottimo successo al botteghino nell’intero mercato ispanico, ma ha ricevuto nel contempo recensioni miste da parte della critica internazionale. In Italia non è mai approdato nei cinema ed è stato pubblicato direttamente per il mercato Home Video.

TRAMA: Un avvocato di successo che lavora spesso con la malavita sta portando avanti un processo importante proprio mentre le pratiche del divorzio fra lui e la sua ex moglie stanno andando avanti. In questo contesto, i suoi figli scompaiono da un momento all’altro: tutto sembra indicare che non sono mai usciti dal condominio, eppure neanche al suo interno non se ne trova traccia. I principali sospetti dell’uomo sono legati alla sua sfera lavorativa, ma nulla esclude che si tratti di un rapimento per fini di lucro o peggio…

Recensione I Segreti Del Settimo Piano

Giudicando un film è molto raro non riuscire a trovare nemmeno un lato positivo: generalmente, almeno qualcosa fra recitazione, trama, fotografia, regia e sceneggiatura riesce a soddisfare lo spettatore – è insomma davvero raro che una pellicola faccia davvero acqua da tutte le parti. Ebbene, “I Segreti Del Settimo Piano” è precisamente uno dei rari casi in cui nulla è salvabile. Il punto di partenza è abbastanza interessante, ma affinché un film che si svolge per un lungo tempo in uno stesso edificio regga serve una sceneggiatura di livello: in questa pellicola troviamo invece una sceneggiatura annacquata, con scarsissima attenzione ai dettagli ed estremamente prevedibile, soprattutto per quanto riguarda il finale. La regia è lenta, tanto efficace quanto la sceneggiatura, e l’esecuzione del cast è decisamente sottotono – per non parlare dell’osceno doppiaggio italiano, che riesce a rovinare anche le poche esecuzioni decenti.

Nonostante la durata del film sia breve è veramente difficile arrivare alla fine: il ritmo soporifero, il mistero che inizia quasi subito a far intravedere una soluzione banale e la recitazione scadente collaborano tutti insieme nel portare l’ascoltatore ad interrompere la visione in maniera precoce. Oltretutto, circa a metà pellicola si ci ritrova pure a dover sopportare la classica epopea spagnola in stile telenovela che per nulla si addice ad un thriller: davvero troppo da sopportare per uno spettatore medio. In tutta sincerità, mi stupisco dell’ardire dei (pochi) critici che hanno parlato bene di questo film. Se proprio avete voglia di guardare un thriller spagnolo vi consiglio, semmai, QUESTO.

“I Segreti Del Settimo Piano” non è disponibile in streaming. Di seguito il trailer.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here