I Måneskin sono i più ascoltati dell’Eurovision

0
406
I Måneskin

È ufficiale: i Måneskin sono gli artisti più ascoltati tra quelli che partecipano all’Eurovision Song Contest 2021 di Rotterdam.

I Måneskin tra i più ascoltati?

L’Eurovision Song Contest 2021 è in pieno svolgimento. Abbiamo i primi 10 Paesi che accedono alla finale del 22 maggio e stasera c’è la seconda semifinale. L’Ahoy Arena è pronta con le sue luci e il suo pubblico tamponato. Le delegazioni si preparano a prender posto sugli iconici privèe sistemati dinanzi al palco più caldo d’Europa. L’appuntamento è stasera alle 21.00 su Rai 4, per scoprire chi accederà alla finale. I Måneskin sono tra quelli che accedono direttamente, in quanto rappresentanti di uno dei 5 Paesi che finanziano maggiormente l’evento. Una buona notizia, e neanche l’unica. È fresca l’incoronazione di Zitti e Buoni come brano più ascoltato ascoltata in Italia e a livello globale. Sono oltre 26 milioni gli stream registrati tra marzo e maggio.

I Måneskin hanno una marcia in più

I dati di Spotify mostrano come questa edizione dell’Eurovision sia tra le più seguite, con gli utenti della piattaforma che ascoltano sia le canzoni in gara quest’anno che quelle delle edizioni precedenti. Protagonisti assoluti di questo 2021 sono i “nostri” Måneskin. La loro Zitti e Buoni, vincitrice al Festival di Sanremo 2021, è la canzone più ascoltata in Italia e a livello globale tra quelle in gara. Il brano riscuote grande successo ed è il più ascoltato dagli utenti Spotify in diversi Paesi del mondo, tra cui Emirati Arabi Uniti, Austria e Ungheria. Ma con che stato d’animo arrivano i Måneskin a questo Eurovision Song Contest?

“Ci sentiamo felici e onorati di poter partecipare all’Eurovision”

I Måneskin si raccontano in un comunicato stampa, emesso da Spotify, che celebra gli stream registrati. “È una vetrina enorme e un’opportunità straordinaria. Non vediamo l’ora di portare il nostro messaggio di libertà. Sarà bellissimo poi poter tornare a suonare dopo tanto tempo davanti al pubblico in presenza”. Sabato 22 maggio, i quattro romani si esibiranno davanti a 3.500 persone. “Ci siamo impegnati giorno dopo giorno per poter offrire una performance speciale e ci auguriamo che il risultato vi stupisca”, dicono i ragazzi. “Non vogliamo svelarvi altro perché puntiamo all’effetto sorpresa”.

Commenti