Grey’s Anatomy: interrompe le riprese a causa del Coronavirus

0
574

Grey’s Anatomy il medical drama più longevo della storia della televisione USA subisce una brusca interruzione a causa dell’emergenza Covid-19. La sedicesima stagione della popolare serie terminerà con 21 episodi.

Grey’s Anatomy – Alex Karev toglie il camice. Justin Chambers lascia la serie tv

La sedicesima edizione di “Grey’Anatomy” termina le sue riprese con la ventunesima puntata

Grey’Anatomy è solo una delle tante produzioni televisive e cinematografiche che hanno subito uno stop a causa del Coronavirus. Il medical drama prodotto da Shonda Rhimes ha dovuto sospendere le riprese della sedicesima edizione. Le puntate registrate al momento dello stop sono 21 su 25. L’ultima puntata secondo alcune indiscrezioni si intitola a “Put on a Happy Face”. Al momento non è chiaro se la sceneggiatura delle quattro puntate mancanti,verrà eliminata o meno. Una delle ipotesi è che la sceneggiatrice Krista Vernoff le utilizzerà come apertura per la diciassettesima stagione. Vige ancora un totale e assoluto riserbo sui più che probabili crossover tra Grey’s Anatomy e Station 19. L’annuncio della interruzione dell’interruzione della serie è stato comunicato con messaggio rilasciato al sito web DeadLine da Shonda Rhimes e Krista Vernoff

Il secondo spin off della popolare serie televisiva americana ha terminato le riprese prima dei provvedimenti messi in atto per Coronavirus. Si fa sempre più strada l’ipotesi che le due serie, strettamente legate a livello di trama, si troveranno con molta probabilità a fare i conti con due linee temporali talmente che potrebbero spingere gli sceneggiatori a proporre un salto temporale quando lo show tornerà in onda.

L’attrice Kim Raver, la dottoressa Teddy Altman in Grey’s Anatomy, ai microfoni di People, ha dichiarato che tutto il cast e la produzione sono in costante contatto per sincerarci delle reciproco condizioni di salute. Kim ha aggiunto. “Formiamo una grande famiglia e ci assicuriamo che tutto il team stia bene”.

Morto per Coronavirus il drammaturgo Terrence Mcnally

Commenti