Grammy Awards: 10 artisti celebri che non ne hanno mai vinto uno

I Grammy Awards hanno premiato molti artisti più o meno noti nella loro storia, ma non sono pochi i grandi nomi che ne sono rimasti fuori. A voi un assaggio.

0
439
Mandatory Credit: Photo by MJ Photos/REX/Shutterstock (9336009a) Grammy Awards 60th Annual Grammy Awards, Press Room, New York, USA - 28 Jan 2018

I Grammy Awards sono considerati da molti gli Oscar della musica. Del resto, si tratta di premi assegnati pur sempre dalla Academy, la stessa agenzia che assegna gli Oscar, e condividono con le più celebri statuette anche un altro piccolo particolare: il fatto che tanti artisti celebri, conosciuti da tutti ed in alcuni casi di indubbio talento, non ne abbiano mai vinto uno, mentre invece in altre occasioni persone meno famose o meno meritevoli ne abbiano invece ottenuto uno in circostanze abbastanza fortuite.

Certo, non mancano nemmeno artisti famosissimi ma non così tanto talentuosi che la Academy ha “giustamente” punito evitando di dar loro dei Grammy Awards, ma le ingiustizie quando si parla di premi sono decisamente all’ordine del giorno. Di seguito proporrò una lista con alcuni cantanti e band che non hanno mai ricevuto questo onore nonostante la loro fama: tutti gli artisti selezionati saranno degli “over-30”, giacché si presume che persone più giovani abbiano ancora a disposizione più chance per ottenere questo premio almeno una volta nella loro carriera.

10 artisti che non hanno mai vinto un Grammy

Katy Perry è forse il caso più noto: nonostante le ben 13 nomination ottenute dal 2009 al 2015, la popstar di “California Gurls” non è mai riuscita a conquistare un singolo premio perché battuta sempre e comunque dalla concorrenza. Il caso più eclatante si è verificato nel 2011, l’anno del suo più grande boom: su 4 nomination ottenute, inclusa quella come album dell’anno, la Perry rimase completamente a bocca asciutta. L’assenza di Grammy in casa Perry divenne anche un popolare meme, di cui perfino l’artista ha dichiarato di essere venuta a conoscenza.

Avril Lavigne, la più grande protagonista del pop-rock degli anni 2000, non è mai riuscita a conquistare un Grammy, anche lei nonostante le tante nomination, ben 8. C’è tuttavia da dire che l’artista è stata considerata dai Grammy Awards soltanto per i suoi primi due album, 5 per il primo e 3 per il secondo, per poi non mai essere più nominata per altri 16 anni di carriera. Vedremo se in futuro cambierà qualcosa per l’artista, che dall’anno scorso ha ripreso a fare musica stabilmente ma che continua a non essere più considerata dagli Academy da circa 16 anni.

Trattati ancora peggio i Depeche Mode, icona intramontabile del rock, che in una carriera lunga ben 40 anni hanno ricevuto appena 5 nomination senza mai vincere alcunché. Il caso ha voluto, fra l’altro, che nessuna di queste nomination sia stata concessa nelle categorie relative prettamente alla musica rock, ed in contesti più generalisti è stato più semplice per la concorrenza fare piazza pulita. Speriamo che prima o poi questa ingiustizia venga colmata. Lo stesso si potrebbe dire anche circa altre premiazioni però: stranamente i Depeche hanno vinto relativamente pochi premi nella loro immensa carriera.

Tolto il breve periodo di boom di Iggy Azalea e gli ultimi anni con annessa Cardi B, Nicki Minaj è stata l’unica rapper donna a risultare commercialmente rilevante nello scorso decennio. Nonostante l’impero costruito con decine di hit fra singoli propri e collaborazioni, delle ben 9 nomination che l’artista ha ottenuto ai Grammy Awards fra il 2011 ed il 2016 nessuna ha portato alla vittoria di un singolo premio. Successivamente, inoltre, i vertici dei Grammy si sono schierati apertamente contro la rapper definendo la sua performance all’edizione del 2012 come una delle peggiori mai eseguite su quel palco.

Destino simile anche per l’eclettico Marilyn Manson e la band con cui ha creato la sua musica heavy metal. Accusato spesso di satanismo, controverso per quanto riguarda la sua immagine ma anche una vera e propria icona della musica, Marylin ha ricevuto 4 nomination ben distribuite temporalmente nella sua carriera, fra l’altro tutte in categorie inerenti prettamente a rock e metal. Ciononostante, nessuno di queste nomination ha portato al premio: probabilmente i Grammys non hanno mai voluto associarsi ad un simile personaggio.

Nonostante la sua immensa popolarità in Europa, Robbie Williams ed i suoi Take That non hanno mai avuto una grande popolarità in USA, anzi. Forse anche per questo i Grammy Awards hanno considerato il talentuoso e carismatico artista soltanto per 2 nomination, entrambe fra l’altro nella più impensabile nelle categorie: miglior video musicale. Nessuna delle due nomine è andata però a segno, e ad oggi nessun singolo o album pubblicato dal cantante di “Feel” ha ricevuto neanche una singola nomina di carattere prettamente musicale. Una vera assurdità.

Le Spice Girls sono considerate da tutti come la più grande girlband di sempre, almeno in termini di impatto sulla cultura pop. Da tutti o quasi, perché chi assegna le nomination dei Grammy Awards non le ha mai considerate nemmeno per l’anticamera del cervello: le loro nomination ad oggi stanno ancora a 0. Come se non bastasse, nessuna di loro ha mai ricevuto delle nomine neanche come solista, nemmeno Melanie C che ha mantenuto una carriera più o meno stabile per tutto questo tempo.

Restando in tema di icone pop, Jennifer Lopez è sicuramente una di quelle dive di cui tutti conosciamo l’esistenza: carriera sfavillante sia come attrice che come cantante, a quelli degli Academy non è mai piaciuta particolarmente. Con 0 nomination agli Oscar in attivo, Jennifer può consolarsi invece con 3 nomine ricevute ai Grammy nei primi anni della sua carriera musicale: nessuna di queste nomination le ha però permesso di vincere un premio, e successivamente non ne ha più ricevute. Vedremo se avrà modo di rifarsi in futuro, magari vincendo entrambi i premi nella stessa annata.

I suoi numeri non saranno esattamente quelli degli altri artisti citati, eppure l’esclusione di Bjork dalla vittoria di un Grammy desta ancora più scalpore: da sempre considerata una grandissima innovatrice, un’artista all’avanguardia ed incredibilmente eclettica, l’artista ha difatti ricevuto ben 15 nomination nel corso degli anni, senza mai vincere un premio. Le nomine sono state ricevute sia in categorie pop che in categorie alternative, e anche per i suoi iconici video musicali, eppure nessuna l’ha mai portata a vincere Grammy Awards.

Concludo con una delle “most burned” di questa edizione: Lana Del Rey. Nella sua carriera, Lana è riuscita a farsi amare sia dal pubblico pop che da persone che ascoltano musica più tipicamente “indie”, ed anche la commissione dei Grammy si è accorda di lei assegnandole ben 6 nomination nel corso degli anni, e le ultime 2 proprio quest’anno nelle due categorie principali: album of the year e song of the year. Sia quest’anno che in passato, però, tutti i premi per cui era nominata sono andati ad altri: chissà che ora l’artista non abbia una foto di Billie Eilish a cui lanciare freccette in casa.

GRAMMY AWARDS 2020: TUTTE LE VITTORIE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here