“Ero romantica”: il nuovo album di Arisa

0
235
Cover di

È in pre-order “Ero romantica”, il nuovo lavoro discografico di Arisa.

“Ero romantica”: quando esce?

Venerdì 26 novembre uscirà nei negozi e in tutti gli store digitali “Ero romantica”, l’atteso nuovo album di Arisa. Il disco è anticipato dai singoli “Potevi fare di più”, con cui Arisa ha partecipato al festival di Sanremo 2020, “Ortica”, “Psycho” e dal recente “Altalene”. Si tratta del settimo lavoro in studio dell’artista. Un album in bilico fra romanticismo e desiderio di libertà, “Ero romantica” è un lavoro sofferto e struggente, sfacciato e disinibito. L’alternanza fra malinconiche ballate d’amore e sfrenati ritmi dance anni ’90 ne fa un atto d’amore carico di sfaccettature. Arisa celebra la femminilità e le sue contraddizioni, canta di autodeterminazione femminile e di schiavitù volontaria. E, non meno importante, urla l’urgenza di cambiare punto di vista per scampare alla trappola dell’omologazione.

“Ero romantica”: la cover

La cover di “Ero romantica” racchiude il concept alla base dell’album. I più attenti avranno notato che “ERO” è in evidenza, mentre “ROMANTICA” è in penombra. Questo per rimarcare il dualismo di un’unica personalità che infiamma le tracce dell’album. L’EROs che trasuda dalla cover rappresenta la metà spregiudicata di Arisa. La giovane donna che cantava “Sincerità” sfodera la propria sensualità sino ad eclissare la metà romantica, che comunque emerge in corso d’opera. Brani come “Licantropo” e “Psycho” chiariscono la dimensione della dark lady. Brani come “Cuore” e “La casa dell’amore possibile” mostrano l’acuta sensibilità di un’artista che, come una farfalla dai colori sgargianti, sorvola una piana arcobaleno e ne ammira la bellezza fuggevole.

La tracklist

La tracklist dell’album conferma quanto detto in precedenza. I brani (“Ero Romantica”; “Psycho”; “Agua de Coco”; “Altalene”; “Maddalena”; “Licantropo”; “Cuore”; “La casa dell’amore possibile”; “Ortica”; “Potevi fare di più”; “L’Arca di Noè”) pongono l’accento su un marcato scisma dell’anima. Un’anima che, come una moneta, ruota su se stessa in una folle e meravigliosa danza, e ostenta coraggiosamente le sue due facce: una luminosa e angelica, l’altra dark e spregiudicata.

Commenti