Dal 23 febbraio in radio e sui digital store “Un’altra vita”, il nuovo singolo dei Muno

0
178

Dal 23 febbraio 2024 è disponibile sulle piattaforme digitali di streaming e in rotazione radiofonica “Un’altra vita”, il nuovo singolo dei Muno. Andiamo ad approfondire anche attraverso un’intervista alla band.

“Un’altra vita” dei Mino

Dal 23 febbraio 2024 è disponibile sulle piattaforme digitali di streaming e in rotazione radiofonica “Un’altra vita”, il nuovo singolo dei Muno.

Dopo l’esordio scanzonato e ritmico di “Mezze stagioni”, i Muno tornano con una ballata dai toni malinconici che indaga il rapporto tra l’amore e la musica.

Il contenuto del brano dei Muno

Il protagonista, infatti, si chiede si chiede come sarebbe stato se la sua storia d’amore non fosse finita male e il trauma non lo avesse portato a scrivere canzoni. La risposta sta nell’ultimo ritornello in cui si risponde che dopo aver scoperto la gioia di cantare le proprie emozioni su un palco nessun amore darebbe le stesse emozioni.

Caratteristiche di “Un’altra vita” dei Muno

La struttura è quella di una ballata in cui gli strumenti entrano uno dopo l’altro ma la protagonista rimane sempre la melodia della voce. La sonorità è quella classica del pop d’autore italiano e l’arrangiamento è studiato per mettere in risalto le qualità vocali di Simone. Riconoscibile distintamente anche il tocco di Cristopher Bacco alla produzione nel cui studio la canzone ha preso forma tra una sessione e l’altra.

Commenta l’artista a proposito del brano: “Questa canzone è più di tutte frutto di un processo di scrittura collettivo, realizzato perseguendo l’obiettivo anche con un po’ di testardaggine ma soprattutto con grande fiducia in un risultato positivo. E’ per questo che pur non essendo una canzone autobiografica come lo sono le altre, rimane uno dei brani a cui siamo più legati”.

Il videoclip di “Un’altra vita”

Il videoclip di “Un’altra vita” vede in primo piano la band, con Simone che canta e gli altri che costruiscono il palco: un’immagine allegorica che ricorda i primi anni di gavetta quando suonare live voleva dire anche preparare fisicamente il set. Verso la fine le diverse velocità si sincronizzano ed è proprio il momento in cui la band trova una quadra, le canzoni iniziano a girare e si è finalmente tutti a tempo, nel vero senso della parola.

Per guardare il videoclip su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=l0cFnT4ImOQ

L’intervista con i Muno

Realizziamo un’intervista con i Muno, che ringraziamo per la disponibilità, in occasione dell’uscita del nuovo singolo “Un’altra vita”.

Donatella Palazzo: “Il rapporto tra amore e musica di cui parlate nel vostro nuovo singolo ‘Un’altra vita’ disponibile sulle piattaforme digitali di streaming e in rotazione radiofonica dal 23 febbraio si risolve sostanzialmente nella scoperta che la gioia di cantare le proprie emozioni su un palco è più forte delle emozioni derivanti dall’amore. Cosa sono ‘amore’ e ‘musica’ per voi?”.

I Muno: “Sono due punti fermi importantissimi nella nostra vita. Ma dentro la canzone la scelta non è tra uno o l’altro, anzi. La scelta è tra una vita in cui si riesce a trasformare la sofferenza d’amore in musica o una vita senza musica pur di non soffrire. E in questo caso oltre alla musica mancherebbe anche una parte fondamentale dell’esperienza amorosa, l’accettazione della fine”.

Donatella: “Riferite che nel videoclip di Un’altra vita’ è presente un’immagine allegorica che ricorda i primi anni di gavetta quando suonare live voleva dire anche preparare fisicamente il set. Come vi vedete nel futuro, con quale immagine?”.

I Muno: “L’obiettivo è quello di suonare su palchi sempre più grandi e di non essere noi a montarli (anche perché faremmo sicuramente dei danni!). L’immagine è quella di un gruppo di amici che si muove, cresce, evolve facendo musica: sei ragazzi in un van con i loro strumenti… verso un palco già montato!”.

Donatella: “In un’altra vita, cosa vorreste essere?”.

I Muno: “Troppe cose, vorremmo viverle tutte. Però ci stiamo muovendo in questa direzione quindi credo che la prima scelta rimarrebbe questa che stiamo percorrendo, quella di raccontare la nostra storia con gli strumenti in mano nella speranza che arrivi a più gente possibile”.

Chi sono i Muno?

Muno è un progetto che viene alla luce nel 2020 ma ha radici che vanno indietro di almeno dieci anni quando Stefano Gallinaro, Enrico Sinato e Davide Garbo si conoscono sui banchi di un liceo padovano e decidono di fondare una band, i The Courtesy. Nessuno di loro in quel momento sa suonare ma si ripromettono tutti di imparare.

Alle prime cover si accompagno i primi pezzi originali che li portano a vincere il contest “Musica nel sangue” nel 2011 e alla finale di “Emergenza” nel 2012. Poi gli anni dell’Università vedono i tre seguire diversi progetti fino a quando durante la pandemia Stefano riprende a scrivere canzoni, richiamare i compagni di un tempo e aggiungere al gruppo Michele Gobbi alla batteria, Edoardo Bertin al piano e Simone Visentin alla voce.

Il progetto diventa Muno e dopo il riscontro positivo dei primi live nel padovano nel 2023 il gruppo decide di incidere un primo EP allo Studio 2.

Dopo “Mezze stagioni”, “Un’altra vita” è il nuovo singolo dei Muno disponibile sulle piattaforme digitali di streaming e in rotazione radiofonica dal 23 febbraio 2024 che anticipa l’uscita dell’omonimo ep.

Sito Web | Apple Music | Spotify | Instagram | Youtube

https://spettacolo.periodicodaily.com/dal-1-marzo-in-rotazione-radiofonica-warflower-il-nuovo-singolo-dei-the-mayan-factor/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here