Cantante metal polacco Nergal accusato di blasfemia

Il cantante polacco lancia un raccolta fondi per la sua difesa legale

0
185
Cantante metal polacco Nergal

Il cantante heavy metal polacco Nergal, frontman dei Behemoth, è stato condannato per blasfemia. Il cantante lancia una raccolta fondi per la sia difesa legale e afferma: “Per oltre un decennio sono stato perseguitato e perseguito dal sistema legale polacco”.

Di cosa è accusato il cantante metal polacco?

Il cantante heavy metal polacco Adam Darski, noto come Nergal, è stato condannato per offesa al sentimento religioso. La condanna è giunta dopo aver pubblicato un’immagine sui social media che lo mostrava mentre calpestava un’immagine della Vergine Maria. Secondo quanto riferito dall’emittente statale TVP Info, un gruppo legale ultraconservatore, Ordo luris, ha informato i pubblici ministeri dell’accaduto e ha affermato che il cantante ha offeso i sentimenti religiosi delle persone.

Negral, dopo la condanna per blasfemia, ha lanciato una campagna di raccolta fondi per la sua difesa legale. I media polacchi hanno riferito che il signor Darski è stato condannto a pagare una multa di 15 mila zloty all’inizio di questo mese. Inoltre i medi riferiscono che se venisse ritenuto colpevole potrebbe essere condannato fino a due anni di prigione. Il cantante, che è il frontman dei Behemoth, ha affermato: “Per oltre un decennio sono stato perseguitato e perseguito per mano del sistema legale polacco. Il tempo capitolazione è finito”.

La campagna ha raccolto 20 mila sterline

La campagna di raccolta fondi di Nergal ha fino ad ora raccolto oltre 20 mila sterline con 1112 donazioni. Sulla pagina web della campagna vi è scritto che gli artisti polacchi sono stati trascinati nelle aule dei tribunali, a loro spese, per difendersi da leggi senza senso sulla blasfemia fatte da politici estremisti. Il comunicato continua: “E’ giunto il momento per gli artisti polacchi di reagire. La vostra donazione aiuterà a finanziare una sfida legale sostenibile per contrastare le accuse fasulle esistenti e in arrivo. Aiutateci a raggiungere l’obiettivo in modo da poter aiutare anche altri artisti che affrontano queste sfide legali”.


  Leggi anche: Le migliori canzoni heavy metal per festeggiare il Natale

Commenti