BTS, arriva il pacchetto Season’s Greetings

0
567
I BTS promuovono Season's Greetings

I BTS continuano anche nel 2020 la tradizione del pacchetto Season’s Greetings. Come ogni anno una collezione di DVD di dietro le quinte e altre sorprese tutte a tema BTS.

I BTS: che cos’è il Season’s Greetings?

C’è qualcosa che i BTS non abbiano ancora provato? Evidentemente sì: un album per le festività, per cominciare. Ed è proprio questo il nuovo progetto dei Bangtan Boys, che decidono di apportare la loro caratteristica impronta a un lavoro dedicato alle feste invernali. In un tributo tutto speciale alla loro amatissima terra coreana, e alle splendide campagne che spesso tendono ad essere ignorate nel turismo. Un lavoro che parla direttamente dall’anima dei BTS stessi, questo Season’s Greetings: un pacchetto abbondante e interessante che va oltre la semplice distribuzione di musica

Un bundle molto ghiotto per Army e non-Army. I BTS anticipano tutti i contenuti di Season’s Greetings in un tesser ambientato nelle campagne coreane, lontano dallo stile futuristico e luminoso che caratterizzava le loro opere precedenti. Li si vede in una versione giocosa e quotidiana, quasi fossero ragazzi qualunque. Viaggiano in bicicletta, scherzano, giocano e si divertono al sole della corea. I loro abiti sono retro, più umili e colorati del loro standard, e li portano tutti ottimamente. Si tratta di un’eccellente presentazione per il loro album in arrivo, intitolato Be, della cui era fa parte. 

Per quanto riguarda il pacchetto, i BTS hanno riempito Season’s Greetings con un sacco di chicche. Tra di esse sono incluse un DVD per i fan, pieno di contenuti extra e dietro le quinte, e un planner/calendario tarato sul 2021. Alcune foto del pacchetto sono state già diffuse nei circoli dei BTS, inclusa la wiki dedicata alla band – e per chi se lo chiedesse sì, molti cantanti k-pop e non hanno una wiki personale. Nei colori del verde ha un tono vintage ed elegante proprio come il photoshoot che lo annuncia. 

Ma non è una novità, per i BTS, un esperimento del genere di Season’s Greetings. Si tratta di una solida tradizione della boy band, che i ragazzi portano avanti dal 2014. Contiene chicche e sorprese differenti, come poster, dvd, calendari, scatolette a tema, ogni volta di colore diverso. La prima sfoggiava una tinta mimetica pastello, la seconda era nera. Il verde l’avevano già provato nel 2018, ma i ragazzi lo riprendono con un’atmosfera più campagnola e meno indie. Ma come tutti anche i Bangtan Boys hanno deciso di viaggiare nel tempo e sono andati persino più indietro del solito, fino agli anni sessanta. 

I BTS non hanno ancora dichiarato quando verrà diffuso il nuovo Season’s Greetings.

Commenti