Bill Ward: in arrivo la sua autobiografia

0
545
Bill Ward

La notizia è che Bill Ward sta lavorando alla sua autobiografia. Il batterista lo annuncia alla trasmissione radiofonica “Trunk Nation with Eddie Trunk”.

Chi è Bill Ward?

Bill Ward è un batterista e compositore britannico. Conosciuto per essere uno dei quattro membri fondatori dei Black Sabbath, Ward era un autodidatta. Imparò a suonare ascoltando i suoi eroi: Charlie Watts, Keith Moon, Ringo Starr ed altri e ametà degli anni ’60 entrò nei Mithology, gruppo fondato da Tony Iommi, futuro chitarrista dei Sabbath. Quando poi i Mithology si sciolsero, Ward e Iommi reclutarono Ozzy Osbourne alla voce e Geezer Butler. Da quell’incontro memorabile nacquero i Black Sabbath, una delle band cardine che contribuì all’evoluzione dell’heavy metal.

L’autobiografia

Nel parlare del suo libro alla radio, Bill Ward ha parlato di come sarà la sua autobiografia. “Non sarà qualcosa del tipo: ‘Nel 1968 siamo diventati famosi, poi abbiamo fatto questo e quello’. Sto cercando di fare attenzione a ciò che scrivo per non danneggiare nessuno, né il lettore né chiunque altro con cui sono entrato in contatto nel corso della mia vita. Cercherò di non discriminare o non dire cose poco dignitose sui miei ex compagni di band o su qualsiasi altra cosa. Sto cercando di scrivere qualcosa che sia dignitoso”. Il 72enne artista britannico ha poi aggiunto che sta scrivendo il libro per i suoi nipoti.

Il testamento di Bill Ward

Bill Ward ha poi continuato: “Ho individuato cosa raccontare. Voglio evitare aspetti sul rock and roll che attualmente trovo di cattivo gusto. Ho dei nipoti e, più o meno, lo sto scrivendo per loro, perché possano sapere che ho lavorato con grandi persone, grandi artisti e tanti bravi musicisti. Quindi spero che sarà un libro su come comportarsi con onore ed utile per altri musicisti e i lettori interessati”. Sembra poi che l’autobiografia di Bill Ward non sia l’unica novità mirata a coinvolgere i Black Sabbath. Tony Iommi ha dichiarato a Spin che la storia della band potrebbe a breve diventare un film.

Commenti