25 gennaio 1961 – usciva La carica dei 101, diciassettesimo classico Disney

0
367
La carica dei 101

C’era una sola persona che riusciva a dare a degli animali gli stessi atteggiamenti tipici degli esseri umani. Questa persona era, naturalmente, Walt Disney.

Il titolo originale era 101 Dalmatians, tradotto in Italia con La carica dei 101. La storia, narrata dal punto di vista del protagonista canino, cioè Pongo, un bellissimo dalmata, è ambientata a Londra. Qui Pongo vive con il suo padrone, Rudy, compositore e scapolo incallito. Un giorno, durante una passeggiata i due si imbattono nella bella Anita e nella sua dalmata Peggy: da quel momento in poi, ogni sforzo dei due cani sarà atto a far sì che i loro padroni si conoscano e si innamorino. Le previsioni si avverano, Rudy ed Anita si sposano, e Pongo e Peggy danno alla luce quindici cuccioli.

La vita prosegue tranquilla fino a che una vecchia compagna di scuola di Anita, Crudelia DeMon, non piomba a casa loro chiedendo di comprare i cuccioli. La donna intende utilizzare il loro manto a macchie nere per realizzare una pelliccia, ma Rudy si ribella e la caccia di casa. Crudelia però non demorde, e progetta il rapimento dei cagnolini insieme a due buffi compari, ribattezzati Gaspare ed Orazio. Il ritrovamento dei cuccioli e successiva liberazione è rocambolesco, e alla fine la coppia si ritrova in casa nientemeno che novantanove cuccioli di dalmata.

Il film è tratto da un romanzo dal titolo I cento e un dalmata, scritto da Dodie Smith. In ordine di tempo è il diciassettesimo classico Disney, ed è anche il primo ambientato in epoca moderna, cioè nel 1958, due anni prima dell’uscita effettiva della pellicola nelle sale americane.

Il villain del film, Crudelia DeMon, fu la prima ad avere quasi più successo dei personaggi protagonisti, merito di una psicologia curata e anche di uno stile niente male. Nel live action del 1996, La carica dei 101 – Questa volta la magia è vera, ad interpretarla fu Glenn Close, così come anche nel secondo, datato 2000, La carica dei 102 – Un nuovo colpo di coda. Quest’anno invece si attende un film tutto dedicato a lei, Cruella. A darle il volto questa volta sarà Emma Stone.

All’originale del 1961 ha fatto seguito un secondo film, dal titolo La carica dei 101 2 – Macchia, un eroe a Londra, uscito nel 2003. Qui vediamo Rudy e Anita lasciare la città per trasferirsi in campagna, in una casa più grande che possa ospitare la grande famiglia canina. Nel trasloco però dimenticano a Londra uno dei cuccioli, Macchia appunto, e il piccolo dalmata vive delle avventure con il suo eroe televisivo, Fulmine, sventando anche un nuovo rapimento di cuccioli da parte della solita Crudelia DeMon.

Come abbiamo detto all’inizio non c’era nessuno come Walt Disney che sapesse entrare anche nella psiche degli animali. Questo bellissimo film è solo uno dei tanti esempi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here