Un vizietto Napoletano: lo Show tutto da ridere

0
591

Un vizietto napoletano, questo il suggestivo titolo dello spettacolo teatrale che vede come protagonista Gianfranco Gallo al Teatro Augusteo di Napoli. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sullo show.

Cosa c’è da sapere sullo spettacolo Un vizietto napoletano?

Finalmente si torna a teatro a ridere e sognare. Protagonista è lo spettacolo Un vizietto napoletano, opera scritta, musicata e diretta da Gianfranco Gallo ispirata a La cage aux folles, testo del 1973 dal quale poi nel 1978 fu tratto il famoso film “Il Vizietto”. Gli interpreti principali che calcheranno il palcoscenico sono Gianni Parisi, Gianluca Di Gennaro, e con la partecipazione di Salvatore Misticone. Ma nel cast troveremo anche anche Stefania Aluzzi, Lisa Imperatore, Gianluigi Esposito, Raffaele Parisi, Giosiano Felago, Nando Romano. Le scene sono affidate invece a Flaviano Barbarisi, i costumi a Anna Giordano e le musiche di scena di Vincenzo Sorrentino. Ma di cosa parla lo spettacolo? Scopriamolo insieme.


Tempo al tempo


La trama dello spettacolo

Qual è la trama di Un vizietto napoletano? La storia, ambietanta nell’anno del Giubileo, racconta di come la politica gestisca i fondi per ristrutturazioni di strade e palazzi da inserire nei percorsi da offrire ai pellegrini. Butterfly e il suo compagnio Antoine, sono proprietari del locale Banana Blu, storica casa del teatro ‘en travesti’ napoletano. Purtroppo però la fama del locale è andata scemando, i proprietari così come i ballerini travestiti sono ormai anziani e non attirano più il pubblico. Tra i frequentatori del locale c’è Aristide, omosessuale non dichiarato, che per questioni personali deve mantenere in pubblico la fama di eterosessuale e per questo è promesso sposo di una ragazza. Tutto cambia e la trama si infittisce quando improvvisamente si presenta al Banana Blu una giovane in cerca del padre mai conosciuto e del quale possiede solo il nome, nominativo che corrisponde a quello di Butterfly, Andrea Michelini.

Le parole del regista

Queste le parole di Gianfranco Gallo sullo spettacolo Un vizietto napoletano che andrà in scena dal 21 al 30 gennaio 2022: ” Lo spettacolo musicale al quale il pubblico assisterà è un tourbillon di situazioni comiche portate, spero con eleganza e puntualità, fino allo svolgimento finale. Un mix di personaggi, musiche ed esilaranti situazioni che sorprenderanno per la novità delle loro tinte. Ho cercato l’Umanità e non la caricatura fine a stessa, ho reso ridicolo l’imbarazzo della gente cosiddetta ‘comune’ e non il ‘diverso’, che nel mio spettacolo è l’unica vera realtà ammessa e consentita”. 

Commenti