TFL CANNES 2024: annunciati altri 2 film TorinoFilmLab

0
99
TFL CANNES 2024

Si avvicina a grandi passi il prossimo Festival del Cinema di cannes e dopo l’annuncio di 1 film in Competizione Ufficiale a Cannes 2024 e 2 in Un Certain Regard, si allunga l’elenco delle opere realizzate grazie al TorinoFilmLab pronte a esordire sulla Croisette.

TFL CANNES 2024: quali sono i due film che si aggiungono?

Dal lab per talenti del cinema internazionale organizzato dal Museo Nazionale del Cinema, la 63a Semaine de la Critique e la 56 a Quinzaine des Réalisateurs accoglieranno in programma altri due titoli, rispettivamente: The Brink of Dreams della regista Nada Riyadh e del regista Ayman El Amir, e Mongrel di Wei Liang, codiretto con You Qiao.

The Brink of Dreams

The Brink of Dreams è stato scelto dal TorinoFilmLab come uno dei vincitori del fondo per la distribuzione TFL Audience Design Fund 2024 (45.000 €) ed è un documentario dallo stile libero, girato in un villaggio conservatore del sud dell’Egitto, dove un gruppo di ragazze copte ha formato una compagnia di teatro di strada interamente femminile, sfidando le tradizioni e il consenso degli uomini.

Mongrel 

Mongrel è l’esordio di Wei Liang Chiang, autore singaporiano che nel 2020 ha lavorato allo sviluppo della sceneggiatura di questo film insieme agli esperti del TFL che l’hanno guidato durante il programma TFL ScriptLab.

Trama

Quando la sua situazione, da cittadino tailandese tra le colline della Taiwan rurale, diventa troppo difficile per lui, deve scegliere tra sopravvivenza e dignità. Il lavoro di Wei Liang Chiang si concentra sulla migrazione e sulla diaspora nel sud-est asiatico contemporaneo.

Precedenti titoli presenti a Cannes

I titoli precedentemente annunciati sono: All We Imagine as Light della regista indiana Payal Kapadia inCOMPETIZIONE UFFICIALE al 77° Festival di Cannes e scelto dal TFL per il TFL Audience Design Fund 2024; e ad altri due inUN CERTAIN REGARD- Viet and Nam del vietnamita Minh Quý Trương, premiato con il TFL Co-Production Award 2022 e The Village Next to Paradise del regista somalo/austriaco Mo Harawe, che ha partecipato al programma di sviluppo sceneggiature del TFL ScriptLab 2022.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here