Sing: un talent show in versione cartoon | RECENSIONE

"Sing" è un cartone animato in cui musica e divertimento vanno di pari passo. Si tratta assolutamente di un'opera perfettamente godibile per tutta la famiglia.

0
260

“Sing” è un film d’animazione e musicale diretto e sceneggiato da Garth Jeggins. Il cast di doppiatori originale include sia attori che cantanti, che rimangono chiaramente nelle parti cantate: si tratta di Matthew McConaughey, Reese Witherspoon, Tori Kelly, Scarlett Johansson, Jennifer Hudson ed altri. Un po’ come avviene in musical live action più famosi come “Moulin Rouge”, la colonna sonora di “Sing” include cover reinterpretate dai cantanti/attori che sono stati coinvolti in sala di doppiaggio. Tali versioni inedite di brani noti sono stati pubblicati negli stores digitali e nei servizi streaming in qualità di official motion soundtrack del film.

TRAMA: In una città popolata da animali antropomorfi, il koala Buster è proprietario di un teatro ma è nel contempo quasi in bancarotta: per salvare capra e cavoli, l’affarista organizza un nuovo talent show all’interno del teatro e coinvolge numerosi animali dotati di voci meravigliose e che sognano di diventare cantanti professionisti. La storia va avanti fra varie vicissitudini dovute ai caratteri dei vari personaggi ed ai debiti del koala, ma alla fine la musica ed il talento di chi la crea avranno la meglio su tutto il resto.

Recensione di Sing

Curatissimo per quello che riguarda sia le animazioni che la parte musicale (non per niente nel cast abbiamo due ugole d’oro del panorama americano come Tori Kelly e Jennifer Hudson), “Sing” è sicuramente uno dei cartoni animati meglio riusciti degli ultimi anni. Non si tratta di un film d’animazione che pretende di fare chissà che cosa, men che meno di essere originale, ma con il suo intreccio semplice, l’escamotage sempre efficace degli animali antropomorfi e soprattutto un’attenzione quasi maniacale alla qualità delle performance musicali riesce a mettere su un intrattenimento piacevole per tutti. Fra sprazzi di realtà spiegata elegantemente ai più piccoli e momenti di pura fantasia che riescono a far sognare anche i più grandi, “Sing” è un inno alla musica, al seguire i propri sogni e sconfiggere i propri limiti: una visione godibile per tutti, che consiglio alle famiglie con figli piccoli da intrattenere ma non solo.

Come guardarlo

“Sing” andrà in onda su Italia 1 stasera, 18 gennaio 2020, in prima serata. Il film è disponibile anche in streaming sulle piattaforme Rauken TV, Chili, iTunes, Google Play, YouTube. Di seguito il trailer.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here