Simon Le Bon: il leader dei Duran Duran irriconoscibile a Portofino

Simon Le Bon avvistato dai paparazzi a Portofino: il sex symbol degli Anni '80 è apparso quasi irriconoscibile e un po' sovrappeso. Entro la fine dell'anno uscirà il nuovo album dei Duran Duran.

0
1706
Simon Le Bon Duran Duran
Simon Le Bon in vacanza a Portofino.

È stato uno degli artisti più amati degli Anni ’80 con i Duran Duran, e soprattutto un sex symbol di quel periodo. Oggi, invece, del fascino del mitico Simon Le Bon (che il 27 ottobre compirà 63 anni) resta ben poco. Il cantante britannico si è concesso una vacanza a Portofino, in Liguria, insieme alla moglie, la modella Yasmin Le Bon.

I paparazzi devono aver fatto un po’ di difficoltà a riconoscerlo perché, a parte il taglio e il colore degli occhi, la star inglese è apparsa decisamente “appesantita”. Indossava una maglietta aderente di colore turchese Run DMC che non nascondeva un po’ di pancetta, segno del tempo che passa e del sex symbol che è stato negli Anni ’80.

Durante il suo soggiorno a Portofino, Simon Le Bon ha fatto anche un po’ di shopping, provandosi una giacca. La moglie aveva un look sportivo e casual, con una sobria canotta nera e i capelli raccolti per combattere il caldo estivo della Liguria. Nella serata, il frontman dei Duran Duran è andato a cena con la consorte e con alcuni amici.

Simon Le Bon e i Duran Duran torneranno prossimamente con un nuovo album

L’impegno nel mondo della musica dei Duran Duran, intanto, prosegue, e presto per i fan arriverà una bella sorpresa. Entro la fine di quest’anno, infatti, la band britannica capitanata da Simon Le Bon rilascerà un nuovo album che dovrebbe intitolarsi Future Past.

In realtà, i tempi di lavorazione e di lancio del disco si sono prolungati per le conseguenze dell’epidemia di coronavirus. I Duran Duran avrebbero voluto presentarlo già l’anno scorso, ma poi hanno preferito rimandare.

Duran Duran: Simon Le Bon parla del nuovo album

A tal proposito, durante un’intervista rilasciata al podcast di Billboard, Simon Le Bon e gli altri componenti del gruppo hanno rivelato che è già passato un po’ di tempo da quando erano pronti per presentare Future Past. Tuttavia, i tempi si sono dilatati a causa “dell’emergere del Covid-19” e del lungo periodo di lockdown. Questa situazione ha influito sugli orari e sull’organizzazione del lavoro, ma anche sulla “vita in generale”. Ad ogni modo, ormai restano pochi mesi per poter ascoltare l’ultima fatica discografica dei mitici Duran Duran.

Commenti