Otello: la prima al Whitehall Palace nel 1604

0
348
Otello di Shakespeare

Il 1 novembre del 1604, il Whitehall Palace di Londra ospitò, per la prima volta, niente meno che l’Otello di William Shakespeare.

La trama di Otello: la ricordate?

Il prode Otello è un moro capo dell’esercito veneziano che lotta contro la minaccia turca. Il giorno della partenza, Otello è accompagnato dalla sua sposa segreta Desdemona e dal luogotenente Cassio. Sarà il malvagio Iago a svelare il matrimonio tra i due amanti. Pur di separare anche Otello e Cassio, Iago inventerà un subdolo stratagemma e convincerà il comandante che sua moglie lo stava tradendo proprio con il suo luogotenente. Otello, in questo momento della tragedia, farà prima prevalere la gelosia al raziocinio e poi commetterà il suo delitto passionale soffocando e infine uccidendo sua moglie nel loro letto nuziale.

L’epilogo

Sarà, infine, la moglie di Iago, Emilia, a svelare che il tutto era stato architettato dal suo perfido marito. Qui il triste epilogo ha un’unica soluzione: Otello si toglierà la vita, colto dal rimorso e dal pentimento; Iago verrà condotto via e destinato ad atroci torture; Cassio prenderà il posto di Otello come comandante.

I temi principali

Come già anticipato, il tema principale dell’opera è la gelosia. Essa viene perfettamente descritta da Shakespeare come un mostro dagli occhi verdi, un mostro che dilania tutto ciò che incontra nel suo cammino. Viene definito beato l’uomo che non ama la donna da cui è tradito poiché l’amore stesso porta la sospetto e per questo ci si dilania e ci si strugge.

Sicuramente una delle opere di maggior successo di Shakespeare e che maggiormente è stata rappresentata dell’autore.

Commenti