Montone: esce l’EP “Una lunga notte”

0
394
Montone cover

“Una lunga notte” è l’EP di Montone che si muove tra cantautorato, musica elettronica e urban.

Chi è Montone?

Montone è il nome d’arte di Ferdinando Montone, musicista polistrumentista e autore che ha militato in tantissime band prima di mettersi in proprio. Nel 2019 esce il suo primo disco intitolato “Slalom”, che vince il concorso per emergenti della rivista Classic Rock. A novembre dello stesso anno è ospite della trasmissione televisiva Stracult, in onda su Rai2, con il singolo “Drink Tropicale”. Durante il lockdown studia da producer e fonda l’etichetta Himalaya Dischi, iniziando a collaborare e produrre artisti della scena emergente romana. Il 5 novembre 2021 esce il brano “Le 4 di notte”, seguito dal singolo “Le onde”. L’8 aprile 2022 esce “Una lunga notte”, il suo nuovo EP accompagnato dal singolo “Le cose che non contano”.

Montone: “Una lunga notte”

“Una lunga notte” è un EP che si muove tra cantautorato, elettronica e urban. Il filo conduttore che unisce i brani è la notte, intesa non tanto come momento temporale quanto piuttosto come condizione dell’anima. Le quattro tracce che costituiscono questo EP raccontano le ombre e ci trascinano verso la luce. A proposito del nuovo EP Montone sottolinea: “’Una lunga notte’ è quello che abbiamo vissuto negli ultimi due anni e che forse continueremo a vivere ancora nei prossimi. È la voglia di abbracciarci e stringerci, negata da forze incontrollabili ed eventi totalmente inattesi. È il nostro perderci tutti i giorni dentro uno schermo, dimenticando di guardarci negli occhi, di toccarci, di ascoltarci, di pensare che forse stiamo sbagliando qualcosa”.

“Le cose che non contano”

Venerdì 8 aprile è anche il giorno in cui approda in rotazione radiofonica “Le cose che non contano”, un brano che si muove tra ritmi techno, chitarre elettriche e cantautorato. Il singolo racconta di quando ci troviamo di fronte a uno specchio e per la prima volta riusciamo a vedere davvero chi siamo. Il giorno più buio di sempre e finalmente riusciamo a mettere da parte tutto il superfluo e l’inutile per poi capire quali realmente siano le cose che dobbiamo tenerci strette. “’Le cose che non contano’ è il mio sguardo sulla società attuale”, racconta Montone, “ma allo stesso tempo è una canzone che va oltre questo momento storico per raccontare l’eterna commedia delle vite umane, da sempre affaccendate in mille cose inutili che portano a perdere di vista l’essenziale”.

Commenti