Minetti potrà riconoscere cose e persone

Annalisa Minetti ha annunciato che, con l'ausilio della tecnologia, potrà nuovamente riconoscere gli oggetti e le persone che la circondano. La cantante si è detta felice di questa importante novità.

0
160
Annalisa Minetti cantante
Annalisa Minetti: la tecnologia la aiuterà a combattere la cecità.

Annalisa Minetti ha dato una gran bella notizia, annunciando che presto, grazie ad un’avveniristica tecnologia, potrà tornare parzialmente a “vedere”. La cantante lombarda è non vedente, ma nonostante ciò ha sempre combattuto strenuamente, dimostrando di essere una donna dalla personalità molto forte. Ha portato avanti la sua carriera brillantemente, partecipando a Miss Italia 1997 e poi gareggiando nel 1998 al Festival di Sanremo. In questa circostanza si è aggiudicata la vittoria dapprima tra le Nuove Proposte e poi nella categoria Campioni.

L’artista adesso si prepara a dare un’ulteriore svolta alla sua vita, infatti dopo 27 anni potrà tornare a “rivedere” il mondo che la circonda e le persone che ama. È stata lei stessa a dare l’annuncio con grande gioia, condividendo la propria emozione con tutti i suoi fan che la seguono da sempre. Tutto ciò sarà possibile grazie ad un innovativo dispositivo tecnologico, di cui la Minetti ha spiegato in prima persona il funzionamento.

Annalisa Minetti: “Una speciale tecnologia mi farà riconoscere persone e oggetti”

Annalisa Minetti ha rivelato che prossimamente potrà nuovamente “riconoscere persone e oggetti”. Tutto ciò avverrà tramite delle piccole telecamere (della grandezza simile a quella di un accendino) che verranno installate sulle stecche degli occhiali e che funzioneranno con l’ausilio del naso che fungerà da puntale.

In altre parole, l’interprete di Senza te o con te ha raccontato che questi minuscoli dispositivi, seguendo la direzione in cui si muove il naso, riescono a captare cosa si sta osservando in un determinato momento, e lo descrivono attraverso un auricolare. In questo modo, dunque, l’artista di Rho avrà nuovamente la possibilità di comprendere cosa o chi si trova intorno a lei.

Ad esempio, quando la Minetti andrà al supermercato e magari sarà dinanzi ad uno scaffale di detersivi, le telecamere tecnologiche le consentiranno di rendersi conto se si tratta di un prodotto per i piatti o per la lavatrice. Proseguendo nello spiegare il funzionamento di questa tecnologia, la cantante ha aggiunto che è anche possibile caricare un elenco dei volti dei propri parenti o amici, collegandoli al nome: “Così, quando per esempio mia figlia mi viene incontro – ha evidenziato – la vocina mi avvisa: Elena si sta avvicinando”.

La vincitrice di Sanremo 1998 non ha nascosto la sua felicità, dicendo che tutto ciò le cambierà profondamente la vita. Nelle battute conclusive del suo intervento, Annalisa Minetti ha chiarito che prima di cominciare a usare le telecamerine per “vedere”, dovrà seguire un corso che le consentirà di apprendere come si usano gli occhiali avveniristici. Questi, infatti, sono dotati di pulsantini e comandi che bisogna saper gestire al meglio.

Annalisa Minetti: lavoro a un disco, l’amore per il canto è tornato

Ovviamente al momento si tratta di un parziale recupero della percezione visiva, ma l’obiettivo della Minetti è quello di poter recuperare appieno la vista ricorrendo alle cellule staminali della figlia che sono state congelate quando la piccola è venuta al mondo.

Commenti