Metallica, anche Tony Iommi è con James Hetfield

0
388

La notizia del ritorno in cura per la dipendenza dall’alcolismo del frontman dei Metallica James Hetfield ha scosso gran parte del mondo heavy metal. Dopo Matt Sorum (storico drummer dei Guns’n’Roses) e Randy Blythe (voce dei Lamb of God), ecco che un altro nome illustre si aggiunge alla lista di coloro che vogliono supportare moralmente il musicista americano. Parliamo mica di uno qualunque, ma di uno dei “fondatori” della musica heavy metal: Tony Iommi, leggenda della chitarra.

Il chitarrista e fondatore dei Black Sabbath ha voluto inviare un messaggio di solidarietà e vicinanza all’amico James. “Ti penso amico mio e ti auguro tutto il meglio dal tuo ricovero”. Conclude il chitarrista britannico: “Non vedo l’ora di vederti tornare in forma molto presto. Il tuo amico Tony”.

James Hetfield (Metallica) e Tony Iommi (Black Sabbath)
James Hetfield (Metallica) e Tony Iommi (Black Sabbath)

I Metallica, dopo l’inizio del percorso di riabilitazione del proprio frontman, sono stati costretti ad annullare il tour che li vedeva in Australia e Nuova Zelanda, con gli Slipknot come band di apertura; a tal proposito la band di Corey Taylor ha voluto dimostrare il proprio affetto, augurando il meglio a James Hetfled e a tutta la band (Lars Urlich, Robert Trujillo e Kirk Hammet).

I concerti in Australia e Nuova Zelanda, facenti parte del Worldwired Tour, saranno probabilmente posticipati, attendiamo ulteriori sviluppi.

Commenti