Melissa Yandell Smith , ci lascia l’attrice di Nomadland aveva 64 anni

0
322
Melissa Yandell Smith

Melissa Yandell Smith, che interpretava la sorella di Frances McDormand nel film vincitore dell’Oscar Nomadland, è morta di cancro.

Qual è stato il suo ruolo in “Nomadland”?

L’attrice ha fatto il suo debutto cinematografico a fine carriera al fianco di McDormand, con cui era amica fin dai tempi in cui erano stati insieme alla Yale School of Drama alla fine degli anni ’70. È apparsa nel film come Dolly, che ha fornito un piccolo sguardo sullo sfondo del personaggio di McDormand Fern, un nomade dei giorni nostri che ha perso tutto nella crisi finanziaria del 2008.

Dolly

“Potevi vedermi quando mi nascondevo da tutti gli altri. A volte potevi vedermi prima che io vedessi me stesso. Ne avevo bisogno nella mia vita”, dice Dolly a Fern nel film.

Il necrologio pubblicato sul The New York Times

“Melissa Yandell Smith è morta serenamente il 7 settembre 2021 nella sua casa di San Francisco, circondata dal marito, dal figlio, dal fratello e dai suoi amici. La causa è stata il cancro. Melissa è stata la direttrice dell’American Conservatory Theatre di San Francisco per 25 anni, periodo in cui ha ridisegnato, rinvigorito e mantenuto il programma del Master of Fine Arts ai massimi livelli”.

Melissa Yandell Smith e L’American Conservatory Theatre

Prima del suo ruolo in Nomadland, Smith ha contribuito a guidare lo stimato American Conservatory Theatre di San Francisco per 25 anni. La società sta pianificando il modo per ricordare Melissa Yandell Smith degnamente. Una cerimonia commemorativa si terrà anche nella città d’origine dell’attrice. “Molti sono stati toccati dal suo talento, generosità, intelletto, grazia e meraviglioso senso dell’umorismo. Ci mancherà molto”, scrive la società in un post su Instagram.

Commenti