50 anni dalla fine dei Beatles: ecco com’è andata veramente

La fine improvvisa dei Beatles

0
617

La notizia era nell’aria da tempo. La band inglese non riusciva più ad andare avanti insieme.

Cosa è successo

Già dal 1969, quando Ringo Starr era ricoverato in ospedale per un problema intestinale, e pare che gli altri tre membri della band si fossero incontrati per valutare se i contrasti emersi tra di loro erano o meno superabili http://www.ilpost.it

Sin ritiene dai più che proprio qui era iniziata la fine dei Beatles.

La band

La band di Liverpool, fondata nel 1960, era composta da John Lennon, Paul McCartney e George Harrison e, dal 1962, anche da Ringo Starr.

La loro fama divenne in breve di livello mondiale. Basti pensare, infatti, che in totale vendettero oltre 600 milioni di copie.

Questi dati rendono anche conto dell’impatto sul pubblico circa l’annuncio del loro scioglimento.

Addirittura, il fenomeno è stato studiato anche dall’università, dagli psicologi, arrivando anche a parlare di Beatlesmania.

Quando la vera fine

La versione più accreditata vorrebbe la fine dei Beatles nel 1969.

I litigi che avevano minato l’armonia del gruppo, avevano alterato il clima all’interno della band.

Così, a momenti creativi come in “Abbey Road” si sono alternate riprese ben più complicate, come con “Let it be”.

Ormai ciascuno dei componenti vedeva la propria carriera più in chiave solista.

Si dice anche che Lennon fosse molto influenzato dalle idee di Yoko Ono, ma d’altronde il periodo non era favorevole neppure per George Harrison, che si stava separando.

Ma in realtà, i contrasti in quel 1969 furono tanti e di diversa motivazione che non potevano che preludere ad una rottura.

10 aprile 1970

Ma quel 10 aprile 1970 la separazione è ormai ufficiale e pone fine al sogno di milioni di fans.

Il comunicato stampa con cui Paul MacCartney chiudeva l’argomento “Beatles” non lasciava spazio a ipotesi di riunificazione.

Quando questa notizia giunse alla redazione del “Daily Mirror”, costrinse la testata a cambiare impostazione alla prima pagina.

La notizia, incredibile, ma vero per l’epoca, fece il giro del pianeta in men che non si dica.

Quali allora le cause

Resta difficile capire fino in fondo i motivi di un simile divorzio. Otto anni di successo mondiale non potevano essere cancellati in maniera così repentina.

McCartney nel comunicato stampa adduceva ragioni familiari ed economiche.

Ma forse è anche vero che diventava sempre più inconciliabile accordare la voglia di sperimentazione di Lennon con la vena pop di McCartney stesso.

Qualunque fosse il motivo, è certo che la notizia segnò la fine di un mito, che portava via con sè un’epoca.

Commenti