Hayao Miyazaki ammette che la Demon Slayer è il suo rivale

0
269
Hayao Miyazaki

Hayao Miyazaki: L’anime Demon Slayer è diventato una delle serie anime shounen più popolari del 21° secolo, ed è estremamente evidente che il successo senza precedenti nei confronti dell’anime andrà avanti per molto tempo ancora.

Come nasce la serie?

La serie, originariamente adattata dalla serie manga di Koyoharu Gotouge Kimetsu no Yaiba, è adorata da tutta la sua storia toccante ma straziante di Tanjiro Kamado, un ragazzo che ha perso l’intera famiglia a causa di un potente ma sta cercando di diventare più forte per impedire agli altri di soffrire il destino sicuro.

Il film

Con una bella premessa e storie ancora più belle ma tragiche tenute da personaggi così profondi, è chiaro che Demon Slayer stabilisce il ritmo per altre serie anime shounen di nuova generazione, come Jujutsu Kaisen, a seguire. Tuttavia, la più grande impresa che Demon Slayer è riuscito a raggiungere in tempi record è stata la pubblicazione di un film che ha fatto la storia dopo una sola stagione.

Il successo

Poco dopo la sua uscita nell’ottobre 2020, Demon Slayer the Movie: Mugen Train è salito alle stelle al botteghino, infrangendo i record nel suo cammino verso la vetta. Una volta che il film ha superato l’acclamato film del 2016 Your Name, è diventato evidente che il film mirava a conquistare il primo posto detenuto dal film vincitore dell’Academy Award, La città incantata. L’uscita del film nelle sale americane lo scorso aprile sembrava aver avuto un ruolo importante da svolgere nel film, superando alla fine i guadagni globali di Spirited Away di oltre $ 395 milioni.

Damon Slasyer contro Hayao Miyazaki

Dalla sua uscita nella primavera del 2021, il film Demon Slayer ha continuato ad acquisire ben 34 milioni di dollari nei cinema degli Stati Uniti, il che, oltre all’uscita in Giappone di grande successo del film, ha permesso al film di guadagnare globalmente tra 500 e 105 milioni di dollari in più di Hayao Il più grande capolavoro di Miyazaki.

Hayao Miyazaki: le sue parole

Miyazaki, non è facile a concedere interviste, ma un perseverante giornalista l’ha braccato fino alla porta di casa sua e gli ha chiesto cosa ne pensasse degli incassi di damon Slasyer, la risposta: “Non penso che mi riguardi. È meglio se le persone non si preoccupano di cose come i record al botteghino e si concentrano invece sul rendere armoniosi i loro luoghi di lavoro. Va tutto bene finché si dà il massimo su ciò che si sta facendo. Non vale la pena preoccuparsi di questo genere di cose. C’è sempre l’inflazione nel mondo. In questo momento, devo raccogliere la spazzatura…


Miyazaki: il regista dei sogni da Premio Oscar


Commenti