Grande Fratello Vip 7-: alla fine Marco se ne andato via

0
751

Il Grande Fratello Vip 7- non finisce mai di stupire, anche se questa notizia ha scatenato forti critiche dei spettatori nei confronti del programma e del conduttore Alfonso Signorini. Stiamo parlando dell’abbandono di Marco Bellavia dopo non essere mai stato considerato da alcun Vippone nei suoi ripetuti pianti e malumori. Si parla di tanto di non discriminare il prossimo ma poi lo si applica malissimo.


GF Vip 7 29 Settembre: il racconto di Ciacci


Grande Fratello Vip 7-: cosa è successo?

L’attore Marco Bellavia ha deciso di abbandonare la Casa e pertanto il televoto che lo vedeva contro Giaele De Donà e Giovanni Ciacci è stato annullato. La produzione ha fatto sapere che “gli utenti che hanno espresso il proprio voto tramite sms nella sessione annullata verranno rimborsati”. Tutto è iniziato dopo la puntata di giovedì quando Marco è entrato in una sorta di delusione talmente grave da indurlo a piangere per l’intera nottata senza che nessuno cercasse almeno di consolarlo. Ma anche nei giorni precedenti era stato oggetto di pressioni e giudizi taglienti da parte dei Vipponi e questo non ha fatto altro che aumentare la sua insofferenza. L’empatia tanto decantata è invece molto difficile da attuare in una società che invece schiaccia e lascia soli e soprattutto etichetta le persone tramite classi sociali come se fosse una merce, o sei di Serie A o non sei nessuno.

Grande Fratello Vip 7-: la nomination di Marco a Giovanni

Inoltre Marco ex conduttore di Bim Bum Bam, ha dato il suo voto nelle nomination a Giovanni Ciacci: non perché voleva vederlo fuori dalla Casa, ma perchè convinto che “con la sua storia” non sarebbe stato di certo votato dal pubblico. Questo è bastato per scatenare la furia di Giovanni che gli è scagliato contro con una violenza verbale inaccettabile. “La mia storia è uguale a quella di tutti gli altri” ha detto. Nel dopo puntata, è scoppiata la lite. La storia a cui si fa riferimento è la sieropositività annunciata poco prima dell’ingresso al Grande Fratello Vip. Per Alfonso Signorini, un occasione per parlare del tema e normalizzare una malattia che ancora subisce molti stigmi sociali.

Grande Fratello Vip 7-: cosa ha detto Giovanni a Marco?

L’intenzione di Bellavia era mettere in luce il messaggio importante della sua storia, ma Ciacci è esploso nel dopo puntata: “Fossi in te mi vergognerei per la schifezza che hai detto. Con te non ci voglio nemmeno più parlare”. Inutili le scuse del conduttore (“Se ti sei reputato offeso ti chiedo di perdonarmi”), Giovanni Ciacci non ci stava e insisteva sul fatto che doveva vergognarsi, perché “E’ per quelli come te che c’è ancora discriminazione. Le parole che hai detto fanno schifo”. Per lo stylist, la sua storia personale non è diversa da quella degli altri ed è proprio per ciò che ha detto Bellavia che “la televisione non fa passi in avanti. Se sono questi i messaggi che mandi ed è tutto allucinante”.

La depressione può e deve essere espressa

Nella notte Ciacci ha chiesto la squalifica di Bellavia per le sue parole, ma adesso può stare tranquillo visto che Marco se ne andato da solo. Sapere che una persona soffre di depressione visto che ha parlato spesso di dolore mentale e non fare niente significa isolare in una gabbia sempre più stretta un essere vivente che invece avrebbe bisogno solo di un abbraccio, o almeno di essere ascoltato e guardato negli occhi mentre gli si sorride. Questa è la vera cosa allucinante, non certo un opinione che Marco aveva tutto il diritto di esprimere senza essere zittito come un pupazzo. Tutto questo dispiace e non poco. Parlare di depressione in tv è un grande passo per rompere un tabù ma in questo modo no grazie.

Il Bullismo deve essere combattuto non incentivato

Nessuno dei coinquilini o meglio tranne Antonella Fioredelisi (“Gli avete detto che non sta bene, che deve farsi curare. Non è bello, non va bene”, sono state le sue parole), ha provato quantomeno a prendere le sue difese insieme a Luca Salatino che ha parlato in untata a suo favore. Ma è troppo poco per cercare di far inserire una persona fragile che non aveva nessuna colpa se non essere troppo sensibile. Ginevra Lamborghini aveva dichiarato che considerato che Bellavia l’ha toccata (senza alcun intento malizioso) e le ha creato disagio meritava di essere bullizzato. Parole orribili che si commentano da sole, in nessuno modo si deve mai giustificare un atto di bullismo che invece va sempre condannato, perché il rispetto è il valore imprescindibile per dirsi persone civili.

Grande Fratello Vip 7-: i commenti dei social

I commenti social ovviamente non si sono fatti attendere e per una volta si è potuto far capire che i telespettatori sono migliori di certi “Vipponi” che sono in casa. “Dispiace. Hanno vinto i bulli e l’ignoranza”, “Non lo ha deciso lui ma è stato messo con le spalle al muro dal bullismo dei concorrenti ormai per lui l’unico modo per salvarsi era abbandonare il gioco”, “Siete l’esatto fallimento della società. I bulli vincono, il debole perde. Meritereste di andare in bancarotta”, “Marco Bellavia non ha deciso di abbandonare la casa, Marco Bellavia è stato costretto ad abbandonare la casa a causa dei comportamenti da bulletti dei concorrenti che avete deciso di tutelare”, “l’edizione peggiore di questo gf, bruciata in 10 giorni, con un cast fatto di bulli e ignoranti. E voi vi siete schierati dalla loro parte, dimostrandovi altrettanto bulli e ignoranti”. Come non condividere queste parole dettate dal cuore e dall’intelligenza.

Giovanni Ciacci è stato criticato

Ma i commenti negativi sono arrivati anche per Giovanni Ciacci. “Ciacci che sta cercando palesemente di strumentalizzare le sue parole e la sua storia” sostiene un utente Twitter che ha condiviso il video della lite. Alcuni accusano lo stylist di bullismo immotivato, altri chiedono di far rivedere la votazione “Perché le cose sono due: ho non ha capito cosa ha detto Marco e quindi s’inventa le cose, o è proprio str**zo”. La bufera social che si è abbattuta su di lui trova ignari sostenitori anche nella Casa del GF Vip: Antonino Spinalbese e Ginevra Lamborghini lo hanno criticato per la sua reazione e così Luca Salatino ha difeso Marco Bellavia. Dopo tante lacrime Marco Bellavia ha quindi deciso o meglio è stato invitato ad aprire la porta rossa e porre fine alla sua breve avventura dentro il “Grande Fratello Vip”.

L’empatia è una cosa fondamentale

In Matteo 6, 21-23 si dice che la lampada del corpo è l’occhio, e se l’occhio è semplice, tutto il corpo sarà luminoso, ma se l’occhio è cattivo, tutto il corpo sarà tenebroso. Se la luce che è nelle persone malvagie è tenebra, grande sarà questa tenebra. Anche non volendo essere cristiani si capisce che queste parole sono fin troppo vere, chi non ha sensibilità per un’altra persona che soffre è senza cuore e anima. Vedremo cosà dirà Alfonso Signorini lunedì ma certo che non dovrebbe passarla liscia chi ha umiliato Marco perchè se fosse successo a loro avrebbero gridato allo scandalo. I Lupi aggrediscono sempre in branco la vittima e anche stavolta non si è fatta eccezione.

Pagina Twitter Grande Fratello: https://twitter.com/GrandeFratello

Commenti