Eurovision 2018: Waylon rappresenterà i Paesi Bassi con “Outlaw in Em”

0
486

I Paesi Bassi hanno annunciato, il proprio rappresentante che sarà a Lisbona per la prossima edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà nella capitale portoghese all’Altenice Arena dall’8 al 12 maggio prossimo.

La televisione pubblica olandese, AVROTROS , ha scelto Waylon come rappresentante da mandare in Portogallo. Un artista che non avrà vita facile al concorso in quanto nelle precedenti edizioni gli olandesi si sono comportati davvero bene, come nell’edizione del 2014 a Copenaghen quando il duo The Common Linnets di Ilse DeLange arrivarono secondi dietro solo a Conchita Wurst.

Il brano che l’artista porterà in gara si intitola “Outlaw in Em”.  Waylon per la direzione artistica si affiderà oltre che al suo produttore Hans Pannecoucke che ha già guidato lo scorso anno Manel Navarro che non ha ottenuto un buon risultato. Tuttavia Pannecoucke ha anche diretto le performance di The Common Linnets nel 2014, così come Douwe Bob e Laura Tesoro nell’edizione 2016, dove  hanno ottenuto dei buoni riscontri in classifica.

I Paesi Bassi all’Eurovision

I Paesi Bassi fecero il loro debutto all’Eurovision Song Contest nel 1956 , nella prima edizione del concorso. Da allora, hanno vinto per ben quattro volte il concorso l’ultima è nel 1975 con Teach-In ed il famoso “Ding-a-Dong“. Negli ultimi cinque anni, sono riusciti a qualificarsi per la finale quattro volte, entrando nella top 10 in due di loro, e raggiungendo l’undicesimo posto nella classifica in altri due. Waylon inizierà la sua avventura a Lisbona nella prima metà della seconda semifinale che si svolgerà giovedì 10 maggio 2018.

Commenti