Easy Funky – Quello Che Vorrei | Nuovo Singolo

La band pugliese Easy Funky torna con un brano intitolato "Quello Che Vorrei", che riguarda uno dei più gravi problemi attuali: il cambiamento climatico...

0
491

Gli Easy Funky sono una band pugliese composta da quattro membri fissi (Zekka, Meta, Gia Young e Leontino Gobest) e da un quinto elemento che collabora con loro di tanto in tanto, Savina Vitobello (in arte Sabreetha). Tutti vengono da percorsi da solisti che li hanno messi al centro di numerose collaborazioni prima che decidessero di mettere insieme un gruppo: una storia diversa rispetto a quella che le band vocali seguono di solito, e che li vede attualmente impegnati su stili musicali come raggae, funk ed elettronica. Dopo la pubblicazione di un album di debutto omonimo e di svariati singoli, il gruppo torna nelle radio con un nuovo singolo intitolato “Quello Che Vorrei”.

Rilasciato nella formazione a cinque con Sabreetha, “Quello Che Vorrei” è una canzone di denuncia contro le terribili condizioni in cui versa attualmente il clima del nostro pianeta: un monito che spinge a pensare al futuro ed a mettere le nostre esistenze umane al primo posto, rinunciando a proventi economici che non fanno che avvelenarci. I 4 componenti fissi del gruppo si susseguono l’un l’altro con strofe rap incalzanti sull’argomento, mentre Sabreetha si occupa dei ritornelli cantati: tutti e cinque hanno impostazioni vocali molto solide, timbri interessanti ed ottimi flow. L’interpretazione è sicuramente all’altezza del tema trattato, così come i versi composti. Sul brano la band dichiara:

Abbiamo scelto di volgere in musica la tematica delle attuali condizioni climatiche perché è un argomento che ci sta molto a cuore. la viviamo tutti i giorni da vicino e riguarda tutti, nessuno escluso

“Quello Che Vorrei” arriva insieme ad un video musicale diviso in due tematiche: quella di un bambino pieno di spensieratezza che si ritrova faccia a faccia con le brutture del mondo e quella dei 5 artisti che narrano la loro storia in un ambiente che non ha assolutamente alcunché di salubre. Questo il commento ufficiale del regista Leoluca Iacovello al riguardo:

Nonostante venga rappresentato uno scenario apocalittico, alla fine si intravede un messaggio di speranza. Resta in ogni caso una grande e sola domanda ancora oggi senza risposta: che mondo lasciamo ai nostri figli?

Di seguito il video di “Quello Che Vorrei”.

LEGGI ANCHE: LA SETTIMANA DI PROTESTE PER IL CLIMA

Commenti