Divi & serie tv: Tanti auguri ad Orlando Bloom

0
2552
Orlando Bloom

Orlando Bloom, nato a Canterbury, Inghilterra, nel 1977, spegne oggi 43 candeline.

Chi è Orlando Bloom?

Attore britannico tra i più richiesti in circolazione ormai da anni, è notissimo soprattutto per le sue interpretazioni in tre famosissime saghe cinematografiche. Nelle trilogie Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit di Peter Jackson, ha ricoperto il ruolo di Legolas, e nella saga di Pirati dei Caraibi, ha vestito i panni di Will Turner. Fortemente impegnato in cause umanitarie e soprattutto dedito al sostegno dei diritti di tutti i bambini poveri e bisognosi, nel 2009 è stato nominato ambasciatore UNICEF. Il “Pro’s StarMeter dell’Internet Movie Database” riportò che Orlando Bloom risultava l’attore più bello nel gennaio 2002, un mese dopo l’uscita de Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello. Nel 2004 Orlando venne nominato da People come migliore attore nelle lista annuale dei più belli hollywoodiani del periodico. Il 2 aprile 2014 ha ricevuto la stella n. 2521 sulla Hollywood Walk of Fame di Los Angeles.

Il cinema: Il Signore degli Anelli, Lo Hobbit, Pirati dei Caraibi, e i tanti altri film di successo

Il debutto cinematografico di Orlando avvenne nel 1997 in Wilde di Brian Gilbert. Ma il suo primo ruolo importante, nonché appena il secondo sul grande schermo, arriva nel 2001, quando viene scelto per interpretare l’elfo Legolas nella versione cinematografica de Il Signore degli Anelli di J. R. R. Tolkien. Nella trilogia recita tra i protagonisti in tutti e 3 i film: La Compagnia dell’anello (2001), Le due torri (2002) ed Il ritorno del re (2003). Bloom diventa così rapidamente una star di livello mondiale. Nel 2003 il cast de Il ritorno del re vinse lo Screen Actors Guild Award per il “Miglior cast cinematografico” dopo essere stati nominati per i due film precedenti della trilogia. Inoltre Bloom vinse diversi Empire Awards e Teen Choice Awards.

Gli anni 2000 di Orlando Bloom

L’attore recitò anche in Black Hawk Down (Ridley Scott, 2001), ma soprattutto interpretò Will Turner nel film La maledizione della prima luna (Gore Verbinski, 2003), altro avvio di una saga dal successo planetario. Un altro ruolo di primissimo piano che ottenne fu quello del principe Paride nel film Troy di Wolfgang Petersen nel 2004. Nel 2005 è stato il protagonista di altri due film di primo piano: Le crociate – Kingdom of Heaven (di Ridley Scott) ed Elizabethtown (di Cameron Crowe). Nel 2006 torna a recitare nel sequel de La maledizione della prima luna, intitolato Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma, al quale è seguito nel 2007 il terzo film della saga, Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo, entrambi diretti ancora da Gore Verbinski.

Dal 2010

Nel 2010 ha lavorato in Sympathy for the Delicious, debutto alla regia dell’attore Mark Ruffalo. Mentre nel 2011 ha interpretato il Duca di Buckingham ne I tre moschettieri (di Paul W. S. Anderson). Nel 2013 è tornato a vestire i panni di uno dei personaggi che gli ha regalato la fama, Legolas, in Lo Hobbit – La desolazione di Smaug (sempre diretto da Peter Jackson). Inoltre è stato il protagonista del thriller Zulu (di Jérôme Salle). Nel 2014 ha recitato anche nel terzo ed ultimo capitolo della trilogia prequel basata sui romanzi di Tolkien, Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate (di Peter Jackson). Gli ultimi 4 film in cui Orlando ha recitato sono tutti del 2017. Ricordiamo Codice Unlocked (di Michael Apted), Romans (di Ludwig e Paul Shammasian), Operazione S.M.A.R.T. – Senza Tregua (di Charles Martin). Ma soprattutto Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar (di Joachim Rønning ed Espen Sandberg), quinto capitolo della saga dei Pirati dei Caraibi, in cui ha vi ha preso parte sempre nel ruolo di Will Turner.

Serie tv con Orlando Bloom

All’inizio Orlando si è potuto permettere di portare avanti la sua carriera da attore grazie ad alcuni piccoli ruoli televisivi.

Carnival Row

Dal 2019 però è il protagonista di Carnival Row, produzione Amazon Prime Video, in cui recita al fianco di Cara Delevingne. Prontamente rinnovata per una seconda stagione, la serie ad ora conta una stagione da 8 episodi. Segue le creature mitiche che sono fuggite dalla loro patria devastata dalla guerra e si sono radunate in città dove aumentano le tensioni tra i cittadini e la crescente popolazione immigrata. Al centro della storia c’è l’inchiesta su una serie di omicidi irrisolti che fanno vacillare la presunta pace che regnava fino a quel momento. Orlando è Rycroft “Philo” Philostrate, un ispettore della Gendarmeria di Burgue che indaga su un’oscura cospirazione nel cuore della città. Veterano di guerra, simpatizza per gli esseri fatati, a differenza di molti suoi colleghi.

Buon compleanno Orlando!

Commenti