Divi & serie tv: Tanti auguri a Joe Pantoliano

0
459

Joe Pantoliano, nato Joseph Peter Pantoliano ad Hoboken, New Jersey, nel 1951, compie oggi 68 anni. Attore (e doppiatore) statunitense (di chiare origini italiane) dalla lunga esperienza cinematografica e televisiva, in carriera ha interpretato per lo più ruoli da comprimario o da caratterista.

La lunga carriera cinematografica

Il sogno di Joe è stato sin da bambino quello di diventare attore, sogno che ha tenacemente realizzato dopo tanti sforzi. La prima vera occasione arrivò per lui nel 1972 quando una compagnia teatrale gli affidò il ruolo di Billy Bibbit nella pièce Qualcuno volò sul nido del cuculo, opera teatrale che lo terrà occupato svariati mesi. Di lì a poco arrivò anche il cinema, il cui esordio avvenne nel 1974 in Road Movie (di Joseph Strick). Fu così che ebbe inizio la carriera cinematografica dell’attore, che recitò poi in tantissimi film, tra i quali, sempre nella prima parte di carriera: Risky Business – Fuori i vecchi… i figli ballano (Paul Brickman, 1983), La banda di Eddie (Martin Davidson, 1983), I Goonies (Richard Donner, 1985), Una perfetta coppia di svitati (Peter Hyams, 1986) e L’impero del sole (Steven Spielberg, 1987). Negli anni novanta, ormai affermatosi come caratterista di talento, prese parte ad importanti produzioni, tra le quali: Il fuggitivo (Andrew Davis, 1993), Un robot tuttofare (Mark Harry Richardson e Jack Shaoul, 1994), Baby Birba – Un giorno in libertà (Patrick Read Johnson, 1994), Bad Boys (Michael Bay, 1995), Il gemello scomodo (Andrew Davis, 1995), Bound – Torbido inganno (dei Wachowski, 1996), U.S. Marshals – Caccia senza tregua (Stuart Baird, 1998), Matrix (dei Wachowski, 1999), Taxman (Avi Nesher, 1999), Memento (Christopher Nolan, 2000) e Un gran giorno per morire (Scott Wiper, 2000). Nel nuovo millennio Joe non si è certo fermato, anzi la sua presenza sul grande schermo è stata sempre costante, e lo dimostrano i vari: Pluto Nash (Ron Underwood, 2002), Daredevil (Mark Steven Johnson, 2003), Bad Boys II (Michael Bay, 2003), La banda del porno – Dilettanti allo sbaraglio! (Michael Traeger, 2005), La vela strappata (Joseph Greco, 2006) ed Identità sospette (Simon Brand, 2006). Nell’ultimo decennio Pantoliano si è visto più di rado sui grandi schermi, ma ciò che è certo è che ad inizio 2020 (il 17 gennaio negli Stati Uniti) lo rivedremo nel terzo capitolo del buddy cop movie Bad Boys for Life (diretto da Adil El Arbi e Bilall Fallah), che vedrà ancora protagonisti gli inossidabili Will Smith e Martin Lawrence.

Joe doppiatore

Joe è anche un buon doppiatore, infatti spesso e volentieri ha prestato la sua voce ad alcune serie animate, tra le quali Beethoven (1994) e Godzilla: The Series (1998-2001), o a film d’animazione tra cui Striscia, una zebra alla riscossa (Frederik Du Chau, 2005) e La leggenda della montagna incantata (2010). Inoltre ha doppiato i film Come cani e gatti (Lawrence Guterman, 2001) ed il sequel Cani & gatti – La vendetta di Kitty (Brad Peyton, 2010), e ben 3 videogiochi: Grand Theft Auto III (2001), Majestic (2001) e Call of Duty: Black Ops 2 (2013).

Le serie televisive: I Soprano e le altre

Pantoliano ha lavorato anche tanto in televisione presenziando in molte serie televisive. Tra il 1977 ed il 1990 non si contano le sue partecipazioni a serie e film TV talmente tante ne ha fatte. Nel biennio 1990-91 ottiene finalmente un ruolo da protagonista nella sit-com I Fanelli Boys (composta da 19 episodi). Dopo tante altre apparizioni da guest star, tra il 1996 ed il 1997 ha preso parte alla serie EZ Streets nel ruolo di Jimmy Murtha, uno dei protagonisti principali presente in tutti e 9 gli episodi componenti l’unica stagione realizzata. Probabilmente il ruolo televisivo più prestigioso che ha ricoperto è stato quello avuto nella serie cult I Soprano, in cui vi ha recitato per 19 episodi tra il 2001 ed il 2004 interpretando il mafioso Ralph Cifaretto, proponendo una prova talmente intensa da meritarsi nel 2003 il premio Emmy. In seguito ha ricoperto altri ruoli per il piccolo schermo, rilevanti o meno, in: The Handler (23 episodi nel 2003-04), Dr. Vegas (7 ep. tra il 2004 ed il 2006), Waterfront (5 ep. nel 2006) e Sense8 (5 ep. dal 2015 al 2017).

Buon compleanno Joe!

Commenti