Cicatrici: nuovo singolo dei Lost Kids

Significato, testo e video della nuova canzone dei Lost Kids.

0
682
cicatrici dei Lost Kids

Si intitola “Cicatrici” la nuova canzone dei Lost Kids, il duo romano composto da “Morow” e “Atoker”. Disponibile su tutte le piattaforme digitali da martedì 11 maggio 2021, il brano anticipa il loro prossimo lavoro: Syntetico. In arrivo all’inizio dell’estate.

Di cosa parla “Cicatrici”?

Come suggerisce il titolo, la nuova canzone dei Lost Kids racconta di tutte le cicatrici nascoste dentro di noi. Proprio “come le cuciture interne dei vestiti”, e che “appendono ad un filo tutti i miei sorrisi”. Questo dolore viene raccontato attraverso un sound innovativo, che colpisce molto di più del testo. Ad un primo ascolto le sonorità elettro-pop sembrano farla da padrona, ma un orecchio più attento si accorge che non è tutto. Influenze indie e vaporwave contaminano il sottofondo musicale di Cicatrici, che così facendo diviene ancora più complessa e ricca. Nonché interessante, facendoci attendere con impazienza l’arrivo dell’intero EP.


Buongiorno Vita di Ultimo: testo e significato della canzone

“Torno a te” di Random (testo)


Il video

Cicatrici: il testo

Sono fatto di gesti
Di farmaci indigesti
A volte fatto di vetro ed altre fatto di specchi
Sei un immagine confusa in mente
Che si perde fra un bicchiere e l’altro
Fra un dipinto e un falso da un momento all’altro
Un altro vuoto di parole
Ed io lo abbino ad un rosso
Proverò a non pensare
Ma mi deprimo in un sorso
Succede dopo le cinque
Succede dietro le quinte
Mi ha ucciso forse la quinta
O sarà sarà che…

C’hanno disegnato dalle cicatrici
E poi hanno appeso al muro solo le cornici
E sono appesi a un filo tutti i miei sorrisi
Come le cuciture interne dei vestiti

Ho tolto il cuore ora dal cellophane e già non ce la fa
Che sta gioia è una meteora e so che si sgretolerà
Ed io che stavo
Inchiodato a terra come i posti dello stadio
Nemmeno ci pensavo
E guardo la mia vita come corre
Metto insieme i miei pensieri come torrent
Ed ho un assembramento in testa
Ma lo giuro agente non è qui la festa

E c’hanno disegnato dalle cicatrici
E poi hanno appeso al muro solo le cornici
E c’hanno disegnato dalle cicatrici
E poi hanno appeso al muro solo le cornici
E sono appesi a un filo tutti i miei sorrisi
Come le cuciture interne dei vestiti


Clicca qui per ascoltare Cicatrici su Spotify!

Commenti