Christopher Nolan: addio alla Warner Bross?

0
448
Christopher Nolan
Christopher Nolan

Sono ormai passate diverse settimane dall’annuncio dell’accordo tra Warner Bros. e HBO Max per in lancio in streaming nel 2021 dei principali titoli della Major in contemporanea all’uscita in sala, ma il polverone mediatico non accenna a placarsi. Diversi registi hanno protestato contro la decisione, ultimo in ordine di tempo M. Night Shyamalan. Christopher Nolan da tempo si era apertamente Schierato contro la scelta della Warner, aveva dichiarato che la piattaforna HBO era “il peggiore servizio di streaming”.

In quale situazione si trova oggi Christopher Nolan?

Secondo un rapporto del Wall Street Journal, è improbabile che Nolan torni a lavorare con Warner Bros., anche se non è chiaro come questa decisione possa influenzare i progetti in essere. La crisi è infatti partita dopo l’uscita di Tenet (peraltro posticipato rispetto alla finestra iniziale) ed è quindi pressoché certo che Nolan stia attualmente lavorando al suo prossimo progetto. Ma le notizie che arrivano parlano di un Nolan che starebbe per rompere la storica collaborazione con la Warner Bros. Il rapporto lavorativo tra Nolan e la famosa casa di produzione cinematografica e televisiva statunitense durava da vent’anni, ma negli ultimi tempi sarebbe giunta al capolinea.

Christopher Nolan

Nolan è stato il regista di pellicole dal successo mondiale. Tra queste si annoverano la trilogia de Il Cavaliere Oscuro, Dunkirk, pellicola di successo ambientata durante la Seconda Guerra mondiale, in cui si racconta dell’evacuazione di Dunkerque, e Inception, con protagonista un bravissimo Leonardo Di Caprio. L’ultimo film che Christopher Nolan ha realizzato per la Warner Bros è Tenet, in cui il mix perfetto tra spionaggio e viaggi nel tempo ha permesso che divenisse il primo blockbuster a dare una scossa al cinema in questo periodo di stop.

I lavori futuri

Christopher Nolan, per ora, non ha rilasciato ulteriori dichiarazioni, ma la rottura sarebbe irreparabile. Non si conoscono nemmeno i prossimi progetti del regista, non resta che aspettare e vedere con chi si svilupperanno i prossimi lavori.


M. Night Shyamalan contro Warner Bros. e HBO Max


Commenti