Adele: nasce oggi la star internazionale

Voce tra le più emozionanti del panorama musicale, la cantante spegne oggi 33 candeline

0
668
Adele star

Star musicale indiscussa, oggi Adele compie 33 anni. Quale modo migliore di farle gli auguri se non ripercorrendone la sfavillante carriera?

Il percorso artistico della star

Adele Laurie Blue Adkins, conosciuta semplicemente come Adele, è una cantautrice britannica. Ha esordito nel 2008 con l’album 19. Questo le ha fatto ricevere una buona accoglienza da parte dei critici musicali ed è arrivato alla prima posizione della classifica britannica e olandese. Il suo secondo album, 21, è uscito il 21 gennaio 2011, e ha riscosso un enorme successo raggiungendo la prima posizione in 25 paesi.

Il 25 novembre 2015, grazie alla pubblicazione del terzo album 25, Adele è divenuta la prima artista a vendere oltre tre milioni di copie in una settimana nei soli Stati Uniti d’America. Insieme a Duffy e alla scomparsa Amy Winehouse, è considerata una delle esponenti della nuova generazione del soul bianco. Nel 2011 la rivista statunitense Billboard ha premiato Adele con il titolo di Artista migliore dell’anno, mentre la rivista statunitense Time ha elogiato Adele come una delle donne più influenti del mondo.

Al 2015, la cantante ha venduto in tutto il mondo circa 40 milioni di album e oltre 50 milioni di singoli. Alla cerimonia dei Premi Oscar 2013 si è aggiudicata la statuetta per la migliore canzone con Skyfall, tratta dall’omonimo film. Per i successi ottenuti in carriera, nello stesso anno è stata insignita dell’onorificenza di Membro dell’Ordine dell’Impero Britannico.

Quando è nata la sua storia d’amore con la musica?

Adele è nata nel quartiere Tottenham di North London. La madre si separò dal compagno due anni più tardi, e da quel momento si occupò da sola della figlia, con la quale si trasferì prima a Brighton e poi a Brixton.

Il suo interesse per la musica ha iniziato a svilupparsi durante l’infanzia, grazie a gruppi come le Spice Girls e le Destiny’s Child. All’età di tredici anni Adele si è appassionata alla musica soul e ad artisti come Ella Fitzgerald e Etta James. Un anno più tardi si è iscritta alla BRIT School di Croydon, una nota scuola di musica, frequentata negli stessi anni da Jessie J, altra futura cantante inglese.

Nel 2006 Adele si è diplomata e ha cominciato a inseguire il suo sogno di diventare cantante registrando e caricando sul suo Myspace alcuni brani. In questo modo ha attirato l’attenzione del pubblico ed è stata invitata a diversi show televisivi britannici, guadagnando in poco tempo una grande notorietà.

Adele, un successo inarrestabile

Nel 2007 è stato pubblicato il suo primo singolo, Hometown Glory, mentre nel gennaio 2008 è stato pubblicato il secondo, Chasing Pavements, che ha riscosso un buon successo in tutta Europa e negli Stati Uniti d’America. Il singolo è stato seguito il mese successivo dal disco di esordio 19, titolo che riporta la sua età al momento della pubblicazione del disco. L’album, registrato con la collaborazione del produttore Mark Ronson è un concentrato di romantiche canzoni pop soul che parlano di amore, delusioni, amicizia e di tutte le altre emozioni che possono agitare l’animo di una ragazza tra i 18 e i 19 anni.

Ha riscosso un ottimo consenso commerciale, con oltre 6.500.000 copie vendute, raggiungendo buone posizioni nelle classifiche di numerosi stati e il primo posto in Regno Unito e Paesi Bassi. Ciò ha permesso alla cantante di vincere il Premio della critica ai BRIT Awards 2008, e nel 2009 il Grammy Award al miglior artista esordiente. Dal disco sono stati estratti come singoli anche i brani Cold Shoulder e Make You Feel My Love.

Rolling in the Deep

La cantante è tornata in sala d’incisione durante il 2010 per lavorare al suo secondo album. Nel novembre dello stesso anno è stato presentato il singolo Rolling in the Deep, primo brano trascritto dal secondo lavoro della cantante, la cui pubblicazione è avvenuta nel gennaio 2011 con il titolo 21. Il singolo ha ottenuto un grande successo a livello europeo, raggiungendo la vetta di diverse classifiche, tra cui quella italiana, con ottimi risultati ovunque. Per la prima volta Adele si impone nella classifica americana Billboard Hot 100, raggiungendo anche lì la prima posizione per sette settimane.

Anche 21 si è rivelato un successo commerciale e di critica, vendendo oltre quattro milioni di copie solo nel Regno Unito e riportando ai vertici della classifica degli album anche il suo precedente disco, 19. Questo apprezzamento è dovuto anche al successo ottenuto in patria dal secondo singolo Someone like You, che ha raggiunto la vetta della classifica dei singoli, ottenendo la certificazione doppio platino (1.200.000 copie) e diventando il primo singolo del decennio a superare il milione di copie vendute solo qui.

L’Oscar con Skyfall

Nell’ottobre 2012 Adele viene scelta per interpretare Skyfall, la title track dell’omonimo film, 23º capitolo della serie cinematografica di James Bond. Il brano, scritto dalla stessa Adele assieme a Paul Epworth, raggiunge la vetta delle classifiche in numerosi Paesi, e ottiene prestigiosi riconoscimenti internazionali, tra cui, all’inizio del 2013, il Golden Globe per la migliore canzone originale e un BRIT Award come miglior singolo britannico.

Oltre ad altri importanti premi, il 24 febbraio successivo grazie a Skyfall Adele vince, alla sua prima nomination, l’Oscar alla migliore canzone (il primo assoluto in questa categoria nella storia dei film di 007).Dopo quattro anni di pausa, il 23 ottobre 2015 Adele ha pubblicato il singolo Hello, volto ad anticipare l’uscita del suo terzo album di inediti, intitolato 25. Il successo di 25 si è susseguito in tutto il mondo: l’album ha raggiunto in poco tempo la vetta delle classifiche di più di 30 Paesi.

Ad oggi siamo tutti in attesa del prossimo album di Adele e siamo sicuri che la nostra pazienza sarà ripagata al più presto. Nel frattempo, ancora tanti auguri Adele!

Commenti