“Zitti e Buoni”: i Måneskin approdano nel Regno Unito

0
436

Dopo il successo all’Eurovision Song Contest 2021, la Zitti e Buoni dei Måneskin entra in classifica nel Regno Unito.

“Zitti e Buoni”: che posizione ha raggiunto il brano?

Dopo il successo dell’Eurovision per l’Italia, i Måneskin acquistano consensi e una nuova ondata di fan, tra i quali spiccano grandi nomi del mondo della musica. Sembra che Miley Cyrus abbia iniziato a seguire la band sui social, il che è motivo di grande soddisfazione per i quattro romani. La rock band riceve anche messaggi da artisti del calibro di Royal Blood e Franz Ferdinand. Nonostante l’Eurovision Song Contest sia terminato due settimane fa, il fermento intorno al quartetto è sempre alto, tanto che due canzoni sono ora presenti nella Top 40 ufficiale del Regno Unito. Zitti e Buoni e I Wanna Be Your Slave sono al numero 25 e 24.

“Zitti e Buoni” è già un classico

“Essere nella classifica del Regno Unito è davvero fantastico, perché non è facile per gli artisti italiani. È incredibile”, dice Victoria a Newsbeat. La bassista spiega anche il motivo del successo dei Måneskin all’Eurovision. “Ci siamo semplicemente comportati come noi stessi, senza adeguarci al tipo di musica che la gente pensa venga solitamente suonata al concorso”. Zitti e Buoni è già un classico che rispecchia a pieno le doti artistiche dei quattro ragazzi. Il carisma e la presenza scenica portati sul palco dell’Ahoy Arena non ha fatto altro che esaltare le doti già dirompenti della band. “Il pubblico a casa amava la nostra musica. Suonavamo per questo”, dice Victoria.

Nella UK Top dopo 29 anni

Zitti e Buoni è la prima canzone italiana ad entrare nella UK Top 20 in 29 anni. Ai Måneskin piacerebbe esibirsi in alcuni dei grandi festival del Regno Unito come Glastonbury e Reading e Leeds il prossimo anno. I ragazzi stanno giusto pianificando di estendere un tour alla fine del 2021.

Commenti