Zero – la serie tv italiana contro gli stereotipi razziali

0
298
Zero -

La nuova serie tv italiana su Netflix, “Zero” è una produzione il cui cast è prevalentemente composto da artisti di colore. Fra gli obiettivi principali del programma vi è anche quello di contribuire a combattere gli stereotipi razziali in Italia. La produzione, uscita ad aprile su Netflix, sarà pronta a breve per la distribuzione mondiale.

Zero – di cosa tratta la serie e quali sono i suoi obiettivi?

“Zero” è una nuova serie televisiva Netflix prodotta in Italia, il cui cast è prevalentemente composto da attori di colore. Tra gli obiettivi della produzione vi è anche quello di contribuire ad abbattere gli stereotipi razziali nel Paese. La serie TV riguarda le vicissitudini e le “buffonate” di un giovane uomo italiano di colore. Il protagonista, interpretato da Giuseppe Dave Seke, possiede dei poteri soprannaturali e aiuta a risolvere dei misteri e dei crimini. “Zero”, uscito ad aprile, si è dimostrato un programma televisivo piuttosto popolare, è stato adattato per diverse lingue europee ed è in preparazione per la distribuzione a livello mondiale.

Le parole del cast

In merito alla serie Netflix e al suo scopo, l’attore protagonista Giuseppe Dave Seke ha affermato: “Tante volte da giovane non riuscivo a trovare nessuno simile a me in Italia, o che potesse rappresentare quello che sono, e ho dovuto cercare all’estero. Nel mondo di oggi, anche in Italia, ci sono molti neri di seconda generazione. Questa comunità è piuttosto forte e noi non siamo rappresentati nel cinema. Quindi, far parte di una serie sulla storia di una persona di colore è una grande vittoria per me”.

L’autore e sceneggiatore della serie, Antonio Dikele Distefano, spera che l’uscita di questa serie possa davvero portare ad un cambiamento in un Paese come l’Italia, che è molto legato alle tradizioni. Ha infatti detto: “Dico sempre che l’Italia è un Paese legato alle tradizioni, più che razzista. Il cambiamento è molto difficile in un Paese così legato alle tradizioni. Ma vi dico, sono convinto che attraverso tutto ciò – scrivere romanzi, la possibilità di produrre una serie e simili – che le cose possano cambiare”.


Zero: la serie italiana su Netflix di cosa parla?

Netflix Aprile 2021: da “Zero” a “Madame Claude” ecco i titoli del mese

Zero: il teaser Netflix disponibile dal 21 aprile

Commenti