XF2021, seconda parte delle audizioni

0
435
XF2021, seconda parte delle audizioni

Un’eccitante nuovo inizio per XF2021: le audizioni arrivano alla seconda parte e con esse un sacco di nuovi concorrenti. Chi sarà riuscito a passare?

XF2021, le audizioni: come va la seconda parte?

XF2021 arriva alla seconda parte delle audizioni, e su quel palco si imparano tante cose. Frammenti di mondo, di realtà vissute, di esperienze che vale la pena condividere. I concorrenti della seconda serata spiccano per eclettismo e colorita creatività, e hanno mille messaggi da mandare. Messaggi di speranza, d’accoglienza, di resilienza. Come i Noite (“notte” in portoghese), il cui cantante dedica l’inedita Diventano Bosco al suo compagno. O Michela Amadori, che supera il bullismo e le insicurezze a colpi di voce, guidata dall’influenza forte di Christina Aguilera. Oppure come Miriana, in arte Mira, che tramite la sua inedita Lei Tra Noi proclama l’uguaglianza tra i generi e l’abbattimento delle etichette. Per non parlare degli “strani”, in musica e nella vita, che rimarranno certo nella memoria anche ad audizioni concluse. L8 si diverte con la sua Freak, tra vocine strane e irriverente aggressività – mentre 22:22 (sì, è il suo nome), che si presenta in camicia di forza chic e si produce in un rauco grammelot con l’inedita Sick.  

Alla scoperta di sé

A XF2021, nella seconda parte delle audizioni, si impara che non siamo soli.. Lo sa bene Miriam Dartey, accompagnata dall’amata nonna, che con voce delicata riproduce Dancing In The Dark di Bruce Springsteen. E lo sa bene anche Febe, reduce da un difficile anno di solitudine e attacchi di panico. Può ora festeggiare tra le braccia della madre in attesa fuori, e tra i complimenti di giudici e pubblico a casa: No Time To Die di Billie Eilish le procura quattro sì. Oppure c’è, semplicemente, chi esprime la propria particolare passione nella sua musica. Come Giulio, in arte Barkee, con l’originale Shinigami. Si tratta di un omaggio al noto manga Death Note, in cui gli omonimi spiriti del folclore giapponese sono in grado, tramite la loro vista speciale, di percepire la durata della vita di ogni essere umano. 

Le nuove sorprese

La musica assume forme inaspettate, spesso sorprendenti. Persino la trap può sorprendere, come il Freestyle 1 di Beart, che compensa un genere ormai ben conosciuto a quel palco con un’energia competitiva (“ti farò cambiare idea, Manuel” dice a Hell Raton, unico giudice a dirgli di no). I Garbino, il duo composto dalla liutaia Elisabetta e il demolitore Iago, rielabora in elegante chiave pop T’Appartengo di Ambra Angiolini e conquista la nostalgia di Emma. Per non parlare delle grandi vocI: quella di Federico Castello, in arte Fellow, e la sua sognante cover di Follow You degli Imagine Dragon, e la delicatezza acustica di Ever After All di Finley Quaye, ripresa dai Tangram. Ma XF2021 porta, nella seconda parte della audizioni, anche alcuni nuovi inediti, che raccontano i giovani direttamente dalle loro bocche. Come i Beckenbauer, che omaggiano il leggendario kaiser del calcio tedesco nel loro nome, e la cronaca del mondo pre e post-Covid di La Nostra Grande Guerra. O come la Nervous Breakdown dei Mutonia, acida, dissonante e alternativa, di un gruppo ancora in attesa di sbocciare – e la risposta schietta e pungente di Etta, che con Bam Bam assaggia molti generi. Ma quello che ricordano tutti è senza dubbio Bambola di Matteo Milazzo, che rende moderna persino la neomelodica. Forse, da prodotto culturale prettamente italiano, sfugge alle orecchie internazionali di Mika: ma mezza Italia, ancora adesso, sta cantando ancora il ritornello. Piace anche a voi? 

Volete seguire X-Factor? Cliccate qui

E la scorsa audizione la ricordate? Riscopritela qui

Commenti