Woody Allen parla del ritiro dal cinema a 86 anni, “Wasp 22” sarà il film finale

0
411
Woody Allen: la smentita

Woody Allen ha annunciato che si ritirerà dal cinema dopo l’uscita del suo prossimo film, lo riporta Deadline.

Woddy Allen a chi ha annunciato il su ritiro?

Il regista 86enne inizierà la produzione del suo ultimo lungometraggio il prossimo autunno e ha detto a un quotidiano spagnolo che prevede che questo sia il suo ultimo. In un’intervista a La Vanguardia prima di Wasp 22, che sarà girato in Europa, Allen ha dichiarato: “La mia idea, in linea di principio, non è quella di fare più film e concentrarmi sulla scrittura”. Il suo prossimo progetto sarà un romanzo.

“Wasp 22”

All’inizio di quest’anno, Allen ha descritto l’imminente Wasp 22 come “una sorta di thriller romantico velenoso” e ha paragonato il film al film Match Point del 2005. Le riprese del film dovrebbero essere girate a Parigi con un cast tutto francese.

Il precedente

All’inizio di quest’anno, il regista aveva già ammesso che la sua passione per il cinema aveva iniziato a svanire. Parlando con Alec Baldwin su Instagram Live, aveva detto: “Gran parte del brivido è sparito. Ora fai un film e ti ritrovi per un paio di settimane in un cinema, e poi passi allo streaming o al pay per view. Non è lo stesso. Non è così divertente per me. Ne farò un altro e vedrò come ci si sente”.

Woody Allen: la carriera

Nella sua lunga carriera, Allen ha ricevuto il record di 16 nomination all’Oscar per la migliore sceneggiatura. Ha vinto quattro Academy Awards, di cui uno per il miglior regista per Annie Hall (1977). Nonostante il suo successo, è sempre stato notato per aver evitato le cerimonie di premiazione.

Le accuse

Woody Allen, negli ultimi anni, è stato inserito nella lista nera di molti a seguito delle accuse fatte dalla sua ex compagna Mia Farrow di aver molestato il loro bambino. Allen ha sempre negato le accuse e ha continuato a lavorare.


Woody Allen: un libro di racconti per la prima volta in 15 anni


Commenti