What If: e se la storia fosse stata diversa?

Recensione del secondo e del terzo episodio della prima serie animata targata Marvel Studios

0
567
What if:

Dopo ben 3 puntate What If… continua il suo percorso di riscrittura, raccontando eventi e personaggi che già conosciamo in una chiave differente. Dopo un primo episodio sorprendente che vedeva protagonista Peggy Carter nei panni di Captain Carter, la seconda e la terza puntata ci hanno presentato racconti totalmente originali. Nonostante prendano le mosse da trame tratte da la saga dell’ Infinito, prendono direzioni totalmente diverse da quelle a cui il pubblico è abituato. Niente e mai banale, soprattutto riguardo la messa in scena. Le animazioni riescono a dare un’atmosfera unica all’ episodio rendendolo, a suo modo, indimenticabile. Le storie presentate in questi due episodi, scardinano tutte le certezze che lo spettatore medio ha, anche grazie a dei geniali easter egg capaci di divertire ed affascinare il pubblico. What If.. continua ad essere un prodotto sempre capace di sorprendere, un pò come la sua celebre controparte cartacea.

Come al solito vi lasciamo con il nostro AVVERTIMENTO SPOILER.

E se T-Challa fosse Star Lord?

A quasi un anno dalla morte di Chadwick Boseman è un colpo al cuore risentire la sua voce. Il secondo episodio di What If… lo vede totalmente protagonista in una versione alternativa del principe del Wakanda. In questo universo, T Challa viene rapito dai Ravagers (guidati da Yondu) e trasformato in un vero e proprio esploratore/paladino dello spazio. Un giovane che con la sua caparbietà e forza di volontà cerca di aiutare in tutti i modi i più bisognosi.

La trama è abbastanza lineare e colpisce soprattutto per il modo in cui riesce a riscrivere totalmente diversi personaggi. La trovata più divertente interessa sicuramente Thanos che, in questo universo, fa parte dei Ravagers e cerca in tutti i modi di ricucire il suo rapporto con la figlia Nebula. Tutti i principi etici del personaggio di T Challa non vengono traditi ma riadattati ad un contesto nuovo e molto più spaziale. La sua saggezza, la sua bontà d’animo permangono.

what if:

What If: un episodio pieno di easter egg

A vestire i panni del villian, in questo caso, è un personaggio che abbiamo già avuto modo di conoscere nei film sui Guardiani della Galassia: il collezionista. Nella sua versione cinematografica l’eclettico mercante è interpretato da Benicio Del Toro, che anche nella sua versione animata gli presta la voce. I tantissimi easter egg dell’episodio si ritrovano soprattutto nelle scene in cui il personaggio mostra la sua infinita collezione di manufatti.

Oltre al divertente cameo di Howard Il Papero, ritroviamo più volte inquadrati lo scudo di Captain America, il martello di Thor o addirittura l’ elmo di Hela, che il Collezionista utilizza anche durante l’episodio. Degli easter egg che provocano esaltazione nel fan di lunga data e sono capaci di incuriosire anche i neofiti. Probabilmente, dei tre vist fino ad ora, questo è l’episodio di What If… che più osa dal punto di vista delle ambientazioni e dei colori. Un viaggio in una realtà inedita e mai banale.

E se la Terra perdesse i suoi eroi più potenti?

L’episodio 3 di What If… è quello che invece, al momento, ha sorpreso di più. Nonostante parta da una storia che è alla base dell’intero MCU, questa narrazione viene totalmente capovolta a favore di uno stravolgimento che cambierà totalmente le carte in tavola. E se il mondo avesse perso i suoi eroi più potenti? E’ questa la domanda che attraversa l’ intero episodio mentre seguiamo Nick Fury nel suo reclutamento di quello che poi diventerà il team degli Avengers. La storia prende una piega totalmente differente nel momento in cui ogni singolo membro della squadra viene ucciso in maniera diversa. Dal quel momento in poi la trama prende una strada completamente nuova che vede l’ interessamento delle nanotecnologie e di una pressante sete di vendetta.

Un episodio che scardina ogni certezza

Rivediamo i personaggi che abbiamo imparato a conoscere nel corso degli anni cadere ad uno ad uno lasciando la Terra totalmente incustodita. Qualcuno ne approfitterà? La maggior parte degli interpreti sul grande schermo hanno ripreso il loro ruolo vocale esclusi Scarlett Johansson, Robert Downey Jr e Michael Douglas. L’episodio presenta una storia totalmente inedita capace di distruggere tutte le sicurezze dello spettatore medio. Il fatto che una squadra come quella degli Avengers venga sconfitta ben prima di nascere fa mettere in dubbio non solo la capacità decisionale di Nick Fury ma anche la vera natura del progetto Vendicatori. Un What If…? come non lo avevamo mai visto.


What If…?: la serie che riscrive il destino dell’ MCU


Dove vedere What If…?

What If…? arriva ogni settimana su Disney+.

Commenti