Vita da Vampiro: il film che intreccia la commedia al tema horror

Nel 2014 è uscito il film vita da vampiro, una commedia che gioca sui temi horror di vampiri succhia sangue.

0
639
Vita da Vampiro

Vita da vampiro-What We Do in the Shadows è un film del 2014, diretto ed interpretato da Taika Waititi e Jemaine Clement.

Come dichiarato, ovviamente in modo ironico dagli stessi autori, Vita da vampiro tenta di “dare risposte a quelle domande che nessuno ha il coraggio di porre”.

Il doversi affidare al giudizio altrui sulle proprie scelte d’abbigliamento, vista l’impossibilità di specchiarsi.

Che fine fanno i propri vestiti quando ci si trasforma in pipistrelli, come non sporcare il pavimento banchettando su di una vittima e via discorrendo.

Il punto forte dell’opera sta nella sua genuinità, nella sincerità di un umorismo contagioso e irriverente, che si fa beffe dell’aura cupa e tremendamente seria dei vampiri stile Anne Rice.

Da Viago che copre il pavimento di giornali prima di avventarsi su una fanciulla, a Vladislav che tenta, invano, di ipnotizzare umani che non lo degnano di uno sguardo.

Fino alle esilaranti “prove vestiario” prima di un’uscita serale, il film è un crescendo di intrattenimento puro, che parte da uno spunto tanto semplice quanto ingegnoso.

What We Do in the Shadows, ha fatto incetta di premi nei festival internazionali.

Inoltre ha riscosso consensi pressoché unanimi, a dimostrazione del fatto che l’arma dell’ironia, se ben utilizzata, è sempre la più efficace.

Canini affilati e gag irresistibili fanno il resto.

Leggi anche: I vampiri nello spettacolo: Twilight e Vampire Diaries a confronto

Vita da Vampiro: recensione film

Vita da vampiro è susseguirsi di gag basate su di un plot squisitamente “umano”, che declinato in salsa vampires diventa esilarante.

I guai della coabitazione, i tanti problemi quotidiani che derivano dal condividere lo stesso spazio vitale.

Tribolazioni in cui chiunque abbia spartito un appartamento con qualcuno può riconoscersi, narrate dal punto di vista di quattro vampiri assai diversi tra loro.

Viago (Waititi), timido e compassato dandy del XVIII° secolo, Vladislav (Clement), 800 anni di età e un gusto medievale per la tortura.

Il rissoso Deacon (Jonathan Brugh) e infine Petyr (Ben Fransham).

L’anziano per eccellenza con i suoi 8000 anni, vero e proprio nosferatu che vive in una cripta in cantina.

Si parte in quarta con un incipit irresistibile, in cui Viago, davanti alla troupe che riprende la loro quotidianità, dà la sveglia ai suoi coinquilini.

Il “wakey wakey” delle 18 in punto, tra Deacon che dorme a testa in giù e Vladislav che sta ancora consumando bagordi carnali tra le lenzuola.

Vita da Vampiro: cast

Taika Waititi, Jemaine Clement, Jonny Brugh, Cori Gonzalez-Macuer, Stuart Rutherford

Ben Fransham, Jackie van Beek, Elena Stejko, Jason Hoyte, Karen O’Leary, Mike Minogue.

Vita da Vampiro: trama

Viago, Vladislav, Deacon e Petyr sono quattro vampiri, di età molto diversa, e vivono nell’attuale capitale della Nuova Zelanda, Wellington.

Conducono un’esistenza più o meno normale, litigando per questioni casalinghe (i turni nel lavare i piatti) ma riuscendo nel complesso a far convivere le loro personalità molto diverse.

Fra vicissitudini comiche di varia natura faranno la conoscenza di Nick, dopo averlo adescato per farne una loro vittima.

Diventerà parte integrante una volta vampirizzato, delle loro uscite notturne per la città.

Egli però, ancora non consapevole delle invalidazioni legate alla vita vampirica, non esiterà nel rivelare la sua nuova identità a chiunque capiti.

Attirando le attenzioni di un cacciatore di vampiri che riuscirà a uccidere Petyr, il più anziano del quartetto originale.

Questa vicenda porterà Nick ad essere processato dal rimanente trio di vampiri e ad essere bandito, per un tempo indefinito, dalla loro casa.

Tuttavia resteranno invece in buoni rapporti con l’amico Stu.

Unico umano a godere del diritto di poter presenziare al cospetto del gruppo di vampiri senza essere ucciso per via dell’affezione che questi hanno imparato a provare nei suoi confronti.

Le strade di Nick e dei vampiri si incroceranno nuovamente nei pressi di una festa esclusiva, dedicata a vampiri, zombie, e creature mostruose di simile natura, ove Stu rischierà di essere divorato poiché ancora vivo.

In seguito a una serie di peripezie il gruppo riuscirà a fuggire, incappando però in un branco di lupi mannari (eterni rivali dei vampiri).

Che, essendo una notte di luna piena, sembreranno uccidere barbaramente Stu.

Sul finale si scoprirà che Stu non è stato ucciso ma trasformato a sua volta in lupo mannaro.

E questo evento, nonostante alcune resistenze iniziali, aprirà la strada per un processo di pacificazione fra i due gruppi rivali.

Chi vorrà vedere il film Vita da vampiro Domenica 5 luglio si sintonizzi su Rai 4 alle 23:35.

Vi lascio al Trailer, buona visione.

Commenti