Viola Davis nel cast del prequel di “Hunger Games”

0
239
Viola Davis

Viola Davis sarà la cattiva nel prequel di “Hunger Games!”, la ‘Ballata dell’usignolo e del serpente’ (The Ballad of Songbirds and Snakes).

Quale sarà il ruolo di Viola Davis nel prequel di “Hunger Games”?

Viola Davis (The Woman King) è l’ultima aggiunta al cast di The Hunger Games: The Ballad of Songbirds and Snakes della Lionsgate. La vincitrice dell’Oscar in “Barriere” con Denzel Washington, scelta per il ruolo di Head Gamemaker Volumnia Gaul, e si unisce a un ensemble guidato da Tom Blyth e Rachel Zegler.

La fonte

Il film in uscita dal regista di Hunger Games Francis Lawrence è l’ultimo di un franchise distopico YA, basato sui romanzi di Suzanne Collins, che finora ha incassato oltre 3 miliardi di dollari in tutto il mondo.

Trama

Si riprende con Coriolanus Snow (Blyth) all’età di 18 anni, anni prima che diventasse il tirannico presidente di Panem, in un momento in cui è l’ultima speranza per il suo lignaggio in via di estinzione, una famiglia un tempo orgogliosa che è caduta in disgrazia in un incarico – Campidoglio di guerra. Si avvicina la decima edizione degli Hunger Games, il giovane Snow è allarmato quando viene assegnato al mentore Lucy Grey Baird (Zegler), la ragazza tributo del Distretto 12 povero. Ma, dopo che Lucy Grey attira tutta l’attenzione di Panem cantando con aria di sfida durante il cerimonia di mietitura, Snow pensa che potrebbe essere in grado di ribaltare le probabilità a loro favore. Unendo i loro istinti per lo spettacolo e la ritrovata competenza politica, la corsa contro il tempo di Snow e Lucy per sopravvivere rivelerà alla fine chi è un uccello canoro e chi è un serpente.

Viola Davis: Nathan Kahane

I film di Hunger Games sono sempre esaltati dal loro cast eccezionale e siamo entusiasti di continuare questa tradizione con Viola Davis nei panni di Volumnia Gaul“, ha affermato Nathan Kahane, presidente del Lionsgate Motion Picture Group. “La sua presenza formidabile e potente aggiungerà livelli di complessità e minaccia a questa storia”.

Commenti