Vio-Lence, Phil Demmel parla del nuovo Ep post-reunion

0
306

Thrash e Bay Area. Un binomio inscindibile, un fuoco che ha devastato la San Francisco degli anni 80’. Quella stessa San Francisco patria del rock psichedelico, è stata la casa di un manipolo di scalmanati che hanno rivoluzionato la musica veloce. Tra questi, annoveriamo anche i Vio-Lence, formazione che nonostante non avesse la “pesantezza discografica” di Metallica e Megadeth, tra il 1988 e 199, ha pubblicato soli tre dischi, tutti di grandissimo spessore.

La band di Phil Demmel, che una volta aveva tra le sue fila un certo Rob Flynn dei Machine Head, è pronta a tornare con nuova musica. Lo afferma lo stesso musicista in un’intervento al podcast Wicked Pix Photography. L’ultimo disco della band risale addirittura al 1993, ed è intitolato Nothing to Gain.

Cosa ha detto il leader dei Vio-Lence?

È stato un processo piuttosto lento, solo perché tutti stanno lavorando su altri progetti. Al momento abbiamo un EP di cinque canzoni che pubblicheremo su Metal Blade. Sono cinque canzoni, più la cover [California Über Alles di Dead Kennedys] che è già stata pubblicata, ma farà parte del pacchetto. Quindi abbiamo fatto quattro canzoni più il demo”.

Sull’indirizzo musicale che la band prenderà, Demmel ha detto: “È un disco puramente thrash. Abbiamo avuto un paio di amici che sono entrati e abbiamo ascoltato alcune canzoni, ed erano, tipo, ‘Porca miseria, amici. Ragazzi, sembra che il 1987 sia di nuovo qui tra di noi’. Quindi è davvero eccitante, siamo davvero molto contenti dei brani”.

I Vio-Lence e il nuovo Ep, l’attesa dei fan

Demmel ha proseguito la sua intervista parlando del futuro riscontro dei fans. “Non lo so. Non lo sappiamo. Non sappiamo quando registreremo. Stiamo ancora facendo il demo e ancora non sappiamo che tipo di scrittura intraprendere. Probabilmente solo in estate potremmo anticipare una canzone“.


Machine Head pubblicano un nuovo singolo

Commenti