VFinal Cut in Venice, Workshop a sostegno dei film dall’Africa e dal Medio Oriente, a Venezia 77

0
346
VFinal Cut in Venice
VFinal Cut in Venice

Il workshop VFinal Cut in Venice (7 settembre – 9 settembre 2020) presenterà un numero limitato di work-in-progress provenienti da tutti i paesi africani e 5 paesi del Medio Oriente (Iraq, Giordania, Palestina, Siria e Libano).


Venezia 77: il nuovo spot in anteprima su RaiPlay


Darà loro l’opportunità di trovare i finanziamenti per la  fase di post-produzione tramite i nostri partner e i partecipanti.

Durante il workshop, della durata di tre giorni, le working copies di al massimo sei film selezionati verranno proposte a produttori,

acquirenti, distributori, società di post-produzione e programmatori di festival.

In seguito all’attuale situazione, l’intero programma di Final Cut in Venice, comprese le proiezioni, il workshop e gli incontri one-to-one, quest’anno si svolgerà virtualmente.

I primi due giorni del workshop (7 e 8 settembre) saranno dedicati alle proiezioni, che avranno luogo sul sito del VPB attraverso la piattaforma Festival Scope Pro

. Gli incontri one-to-one tra i professionisti accreditati al Venice Production Bridge e i rappresentanti dei progetti selezionati saranno organizzati online il terzo giorno.

Nei suoi sette anni di attività, Final Cut in Venice ha rappresentato un’opportunità unica per far emergere opere e talenti da cinematografie svantaggiate e poco conosciute,

celebrandone la diversità e la creatività e contribuendo alla loro affermazione nei festival internazionali.

I 6 film in post-produzione selezionati (VFinal Cut in Venice)

FILM DI FINZIONE
HADJER (Algeria, Francia) di Anis Djaad, Alegria Productions
HARVEST (Francia, Libano, Belgio, Qatar, USA) di Ely Dagher, Andolfi
SOULA (Algeria, Francia) di Salah Issaad, Issaad Film Productions

DOCUMENTARI
GUARDIAN OF THE WORLDS (Francia, Tunisia) di Leïla Chaïbi, L’image d’après
OUR CHOICES (Siria, Francia, Qatar) di Salah Al Ashkar, Caractères Productions
THE BLUE INMATES (Libano) di Zeina Daccache, Catharsis-Lebanese Center for Drama Therapy

Il workshop si concluderà con l’attribuzione di premi, in beni e servizi oppure monetari, finalizzati al sostegno economico dei film nella fase di post-produzione.

Commenti