Tutti per uno “Uno” per FIAT: lo spot per l’Italia

0
137
spot Fiat

Sta girando da qualche giorno il nuovo spot della FIAT. Come base musicale per il nuovo spot c’è “Uno”, il nuovo singolo di Ermal Meta estratto dall’album “Tribù urbana”. Hanno scelto questo singolo come un motto Tutti per uno “Uno” per FIAT per supportare la Nazionale di Calcio Italiana e la ripartenza.

Tutti per uno “Uno” per FIAT diventa lo spot della Nazionale?

Fiat è il Top Partner della FIGC e Auto Ufficiale della Nazionale Italiana di Calcio che torna in campo quest’anno per gli Europei di Calcio 2021. Il nuovo spot è un omaggio all’ “Italia del pallone” e all’Italia che vuole ripartire con ottimismo. Il focus della campagna pubblicitaria è azzerare le normali diatribe calcistiche e tingere di azzurro il nostro stivale, azzurro come il cielo e diventa come un motto Tutti per uno “Uno” per FIAT. Alcune parole del testo della canzone riportano un po al motto: “le senti o no le nostre mani che sollevano l’aria all’unisono?”.


“Uno”: Ermal Meta e l’inno del nuovo singolo

Ermal Meta “Uno Per Tutti”: il lancio con un ologramma


Una ripartenza con il tricolore

Dopo mesi di stop è tempo di ripartire con slancio e ottimismo verso un futuro migliore. Lo spot Fiat vuole celebrare la vittoria più grande dell’Italia. Da un lato poter finalmente tornare per le strade a festeggiare la squadra azzurra, dall’altro sostenere la ripartenza del nostro Paese e quel desiderio di tornare liberi di muoversi e viaggiare nel segno di una mobilità sempre più sostenibile. Tutti per uno “Uno” per FIAT sembra essere il motto perfetto. Tutto questo lo ritroviamo nella Fiat 500 e Panda Hybrid, protagoniste della campagna pubblicitaria. Il sostegno dell’Italia del pallone da parte di Fiat prosegue anche all’interno di Casa Azzurri, promossa e organizzata dalla FIGC, gli oltre 5000 metri quadrati di spazio indoor che sorgono vicino allo Stadio pronti ad ospitare tifosi, atleti, giornalisti e sponsor. Qui, la protagonista sarà la Nuova 500, l’oggetto del desiderio della nuova mobilità urbana. Bella, tecnologica, sostenibile e connessa.

Commenti