Tutti Pazzi per Mary: trama, cast e critica

Cosa accade quando un gruppo di uomini si innamorano tutti della stessa donna? Ce lo raccontano Ben Stiller e Cameron Diaz, in una delle loro interpretazioni più famose.

0
1757
Tutti pazzi per Mary

Diretto dai fratelli Farrelly, Tutti Pazzi per Mary è una commedia sentimentale del 1998. Con protagonisti Ben Stiller e Cameron Diaz, il film fu un enorme successo sia per la critica che al botteghino. Osannato dalla critica, infatti, vinse numerosi premi e ricevette anche alcune candidature ai Golden Globe. Gli incassi di Tutti Pazzi per Mary furono esorbitanti: con 370 milioni di dollari provenienti da tutto il mondo, il film divenne di fatto una delle commedie americane migliori di tutti i tempi.

Trama

Cosa accade se un gruppo di uomini si innamorano tutti della stessa donna? Ecco, questa è all’incirca l’idea di partenza della pellicola, nella quale sono tutti pazzi per Mary, appunto. La giovane Mary è un’affascinante ragazza che vive a Miami, della quale sembra che nessuno possa proprio fare a meno. Primo tra tutti Ted, suo quasi accompagnatore del ballo studentesco e che ormai non vede da circa tredici anni. Ci sono poi Pat, Tucker e Dom (“Woogie”), tre tipi più o meno loschi e più o meno innamorati di Mary.

Ben Stiller e Cameron Diaz nella scena finale di Tutti Pazzi per Mary. I due si trovano in strada a Miami e si scambiano un romantico bacio.
Ben Stiller e Cameron Diaz nella scena finale del film.

Come ogni commedia romantica che si rispetti, sarà l’amore vero a vincere su tutto e Ted e Mary avranno il loro lieto fine. Prima di giungere a questa romantica conclusione, però, vi assicuriamo che ne vedrete delle belle.

Cast

I protagonisti Ted e Mary sono rispettivamente interpretati da due giovani Ben Stiller e Cameron Diaz. Ormai più di vent’anni fa, fu proprio Tutti Pazzi per Mary la pellicola che diede ai due attori la fama internazionale di cui oggi godono. Sebbene non fosse certo la loro prima esperienza lavorativa, si può dire che sia il film che più dei precedenti li abbia resi noti al grande pubblico. Tra gli altri spasimanti di Mary troviamo poi Matt Dillon (candidato all’Oscar per Crash, 2004), Lee Evans e l’attore e comico Chris Elliott. Un cast di tutto rispetto insomma, in grado di conferire un valore aggiunto all’ottima sceneggiatura.

Mary ed alcuni dei suoi spasimanti. In particolare, si vedono Matt Dillon (Pat) sulla sinistra e Chris Elliott (“Woogie”) sulla destra.

Critica

Osannato dalla critica, Tutti Pazzi per Mary ricevette numerosi riconoscimenti. Vinse ben quattro MTV Movie Awards, tre premi ai Teen Choice Award e si aggiudicò il titolo di “miglior commedia” ai People’s Choice Awards. Venne nominato in due categorie dei Golden Globe del 2000 ed inserito al 27esimo posto nella lista delle 100 migliori commedie americane.

Cameron Diaz nella cosiddetta “scena del gel”, da molti ritenuta la scena più divertente della pellicola.

Nomi come il New York Times, il Washington Post e Rolling Stones promuovono all’unanimità la pellicola. Quest’ultimo in particolare scrisse che la “Diaz interpreta Mary con la sua radiosa sensualità e la comicità tagliente tipica di una stella nascente”. Un successo sotto ogni punto di vista, dunque. E se anche a livello d’incassi Tutti Pazzi per Mary sbancò il botteghino, la suo reale conquista fu un’altra: ovvero quella di rimanere, per più di vent’anni, nel cuore di milioni di fan in tutto il mondo.

Commenti