Truffa sui biglietti dei concerti di Vasco

0
180
Truffa sui biglietti dei concerti di Vasco

Si parla di truffa sui biglietti dei concerti di Vasco del tour 2018. La polizia ha concluso le indagini e individuato un pool di persone che avevano clonato il sito di un’importante agenzia di vendita di ticket on-line. I biglietti erano quelli per il tour “Non stop live 2018”, che comprendeva 10 tappe e aveva totalizzato 455.000 spettatori.

Gli indagati sono sei, ad oggi, e sono accusati di associazione per delinquere, sostituzione di persona, turbativa della libertà dell’industria e del commercio, contraffazione del marchio, indebito utilizzo di carte di credito e truffa continuata.

concerti di vasco

Vasco Non Stop Live Festival 2021 – Tutte le date


I siti della truffa sui biglietti

Erano otti i siti web utilizzati dagli indagati per la loro azione criminale e sono stati tutti sottoposti a sequestro: privatetickets.it, privatetickets.eu, vivaticket.eu, vascorossi.co, privateticket.eu, vivatickets.eu, privateticket.it e nonstoptickets.eu.

Le vittime della truffa cono circa 1.400 le vittime, tutte indotte in errore dalla denominazione dei siti. La sorpresa è arrivata il giorno dei concerti di Vasco, quando si sono presentati ai tornelli con il “qrcode” che avevano ricevuto per corriere, e hanno realizzato che presso i varchi non vi era alcuna biglietteria e che il codice in loro possesso non era valido.

La denuncia di quanto accaduto è stata fatta dalla Best Union Company S.p.A., unica società autorizzata a vendere i biglietti, dopo le centinaia di segnalazioni degli utenti truffati.

Commenti