Toni Braxton: “Sex & Cigarettes” – Recensione

0
329

Toni Braxton ha debuttato come artista solista con il suo album omonimo nel 1993, ed è diventata subito una superstar della musica R&B, e poi è diventata ancora più grande con la ballata scritta da Diane Warren “Un-Break My Heart”. Ha poi continuato ad ottenere il suo successo internazionale, vincendo numerosi riconoscimenti tra cui Grammy Awards.

Toni ha pubblicato diversi album solo tre dal 2002 al 2010 “More Than a Woman” (2002), “Libra”(2005) e “Pulse “(2010), che tutto sommato hanno avuto un buon riscontro da critica e pubblico. Poi la svolta nel 2012 con l’album “Love, Marriage & Divorce” , un album di duetti insieme a Babyface, che le è valso un altro Grammy Award. E sembra che con il suo nuovo lavoro discografico “Sex & Cigarettes” l’artista ha ancora molto da dire.

Nelle recenti interviste la Braxton ha dichiarato: ” Mi sento come se fossi più anziana, voglio dire quello che sento. Non voglio essere censurata “.  Esatto non vuole essere censurata come la copertina del suo ultimo album, ovvero la copertina più hot di tutta la sua discografia.

Ma venendo a “Sex & Cigarettes” si apre con la traccia a guida di chitarra intitolata ” Deadwood “. La bellissima voce di Toni brilla come sempre, mentre la melodia acustica scorre così naturalmente, che ad oggi in radio andrebbe ancora alla grande.

La canzone che da il titolo all’album è una ballata mid-tempo intrisa di ritmo. “You make me crazy, crazy / I swear you act like you hate me, hate me” ” Mi fai diventare matto, pazzo / giuro che ti comporti come se mi odi, mi odi “, canta forte con un po ‘di amarezza nella sua voce. Potrebbe avere il cuore spezzato e centra a pieno l’obiettivo.

Toni recupera con successo la magia R&B degli anni ’90 nel singolo sensuale e vintage “Long As I Live“, una delle migliori tracce dell’album. “Everybody’s talking about you and her together/How could you do that to me?”, she sings kindly – Tutti parlano di te e lei insieme / Come puoi farmi questo? “, Canta gentilmente.

Grazie a Dio, Toni non ha smesso di lavorare con Babyface, perché la traccia che ha prodotto è il fiore all’occhiello dell intero album. “FOH ” sembra essere una grande ballata per pianoforte, ma è il testo che la fa da padrona.  “I just wonder where the hell you could be / Tell me who you think you are, don’t be playing with my heart – Mi chiedo dove diavolo potresti essere / Dimmi chi pensi di essere, non giocare con il mio cuore “, canta con rabbia e disappunto”. Il verso ” F ** k outta here ” è piuttosto minimalista ma probabilmente è la cosa più selvaggia dell’album.

Si apre e si libera musicalmente nella canzone mid-tempo chiamata ” Sorry “. “I should’ve known from the start, I was bound to lose / But guess instead I kept running, running back to you – Avrei dovuto sapere dall’inizio, ero destinato a perdere / ma indovina invece ho continuato a correre, correndo da te “, condivide con il mondo i suoi rimpianti d’amore.”

L’unico artista presente nell’album è il cantautore americano di Malibu chiamato Colbie Caillat . Assiste Toni nella ballata pura e semplice intitolata ” My Heart “, una canzone che potrebbe essere facilmente registrata da John Legend per esempio.

I due ultimi brani di Sex & Cigarettes mi ricordano i tempi in cui Toni pubblicava un singolo senza album “I Heart You” nel 2012. ” Coping ” e ” Missin ” si discostano un pò dal resto del disco, ma sono legate tra loro grazie all’atmosfera dance . Questo è il finale brillante di quello che è un longplay apparentemente breve di 30 minuti.

Tutto sommato Sex & Cigarettes è l’album di Toni Braxton con brani attuali e potrebbe essere un album di artiste come Keyshia Cole, piuttosto che Mary J. Blige o Mariah Carey, star  che hanno iniziato la loro carriera quasi nello stesso periodo in cui ha debuttato la Braxton. Ma se l’effetto è che Toni Braxton ha registrato il suo miglior album dal 2002, dovremmo essere tutti soddisfatti della sua immagine e del suo suono sexy ma di classe. Voto 8

Commenti