Tom Cruise: contro HFPA, per protesta restituisce i Golden Globe Awards

0
195
Tom Cruise
Tom Cruise

Tom Cruise ha restituito i suoi Golden Globe alla Hollywood Foreign Press Association, ha detto lunedì alla CNN una fonte vicina all’attore.

Quanti Golden ha vinto Tom Cruise?

Cruise ha vinto il premio come miglior attore non protagonista per le sue interpretazioni in “Jerry Maguire” nel 1997 e “Born on the Fourth of July” nel 1990, e il premio come miglior attore non protagonista per “Magnolia” nel 2000.

Perchè la protesta?

La mossa arriva tra le crescenti polemiche che circondano l’HFPA – l’organizzazione dietro i Globes – per la sua mancanza di diversità, in particolare nessun membro nero, e le questioni etiche relative ai vantaggi finanziari per alcuni dei suoi 87 membri portati alla luce in un’indagine di febbraio da parte di il Los Angeles Times.

La NBC ha annunciato lunedì che non avrebbe trasmesso lo spettacolo nel 2022.

“Continuiamo a credere che l’HFPA sia impegnato in una riforma significativa. Tuttavia, un cambiamento di questa portata richiede tempo e lavoro, e siamo fermamente convinti che l’HFPA abbia bisogno di tempo per farlo bene. In quanto tale, la NBC non trasmetterà i Golden Globe del 2022 “, Ha detto la NBC a CNN Business.

la risposta della Hollywood Foreign Press Association

“Indipendentemente dalla prossima data di messa in onda dei Golden Globe, l’implementazione dei cambiamenti trasformazionali il più rapidamente e con la massima attenzione possibile rimane la massima priorità per la nostra organizzazione. Invitiamo i nostri partner del settore al tavolo per lavorare con noi sul riforma sistemica attesa da tempo, sia nella nostra organizzazione che nel settore in generale”.

Scarlett Johansson

Prima dell’annuncio della NBC, Scarlett Johansson ha rilasciato una dichiarazione chiedendo alla comunità dell’intrattenimento di fare un passo indietro rispetto alla partecipazione a eventi sponsorizzati dall’HFPA. “Come attore che promuove un film, ci si aspetta che partecipi alla stagione dei premi partecipando a conferenze stampa e spettacoli di premiazione”, ha detto in una dichiarazione a Variety e confermata dalla CNN. “In passato, questo ha spesso significato affrontare domande e osservazioni sessiste da parte di alcuni membri dell’HFPA che rasentavano le molestie sessuali. È il motivo esatto per cui, per molti anni, mi sono rifiutato di partecipare alle loro conferenze.

Tom Cruise: contro L’HFPA

L’HFPA è un’organizzazione che era legittimato da artisti del calibro di Harvey Weinstein ad accumulare slancio per il riconoscimento dell’Accademia, e l’industria ha seguito l’esempio. A meno che non sia necessaria una riforma fondamentale all’interno dell’organizzazione, credo che sia giunto il momento di fare un passo indietro rispetto all’HFPA e concentrarci sull’importanza e forza di unità all’interno dei nostri sindacati e del settore nel suo complesso”.

Commenti